closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Esposto a Napoli: Asso 28, fu respingimento

Migranti. Coinvolta la procura sul caso dei 101 raccolti in mare e riportati in Libia. Firmano anche de Magistris, Ovadia e diversi giuristi. La società armatrice ha la sede legale nel capoluogo campano

La nave Asso 28

La nave Asso 28

Un esposto alla procura di Napoli sul caso della Asso 28, la nave italiana che il 30 luglio ha riportato in Libia 101 migranti senza dare loro la possibilità di chiedere asilo. L’iniziativa è del Coordinamento per la democrazia costituzionale, a firmare l’atto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris con alcuni giuristi come Felice Besostri, Guido Calvi, Domenico Gallo, Luigi Ferrajoli, Livio Pepino, Massimo Villone, Mauro Volpi e diverse personalità come Moni Ovadia, Raniero La Valle, Vincenzo Vita, Alfonso Gianni e Alfiero Grandi. Chiedono alla procura di «verificare se vi sia stato un respingimento collettivo di migranti vietato dalla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.