closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Esplode un silo: due operai morti e un ferito grave

Lamezia Terme

Nuova tragedia sul lavoro, ieri in Calabria. Una cisterna di un’industria per la trasformazione di oli combustibili è esplosa nell’area industriale di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. Tre operai che stavano lavorando su una gru alla manutenzione del silo sono stati investiti da una fiammata improvvisa. Due sono morti carbonizzati, mentre il terzo è gravemente ferito. Le vittime sono Daniele Gasbarrone di Latina e Alessandro Panella di Velletri, in provicia di Roma, entrambi saldatori di 32 anni. Il terzo operaio, Enrico Amati, di 47 anni, della Val di Chiana in Toscana, è rimasto a lungo all’interno della cisterna e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi