closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Deflagrazione nella fabbrica di esplosivi. Tre operai morti a Chieti

L’incidente nello stabilimento Esplodenti Sabino. Le vittime stavano spostando delle polveri

Una deflagrazione improvvisa, deleteria, che in una manciata di secondi ha falciato tre vite. L’incidente si è verificato, ieri, allo stabilimento Esplodenti Sabino di Casalbordino, in provincia di Chieti. Si tratta di una storica azienda d’Abruzzo che opera nel campo degli esplosivi e che si occupa anche di demilitarizzazione di bombe di aereo, sistemi d’arma, razzi e mine navali; recupero, trasporto, smaltimento e distruzione di esplosivi e munizioni; bonifiche di terreni da ordigni bellici. «Stavano movimentando artifizi, contenenti sostanze e miscele esplosive leggere, quando c'è stato lo scoppio. Inspiegabile - dice Gianluca Salvatore, uno dei titolari e legale rappresentante della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.