closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Esmé Sciaroni, un trucco geniale da Biasca a Los Angeles

Intervista. Truccatrice in «L'amica geniale»|, la serie tv dai romanzi di Elena Ferrante, ha lavorato con Bellocchio, Virzì, Resnais. Le prime due stagioni con Costanzo, ora con Luchetti, il nuovo film di Amelio, l’Academy e il voto agli Oscar

Esmé Sciaroni

Esmé Sciaroni

Ci sono quelli che se la tirano a mille, quelli che se la tirano un po’ e quelli che non se la tirano per nulla, anzi si nascondono proprio. Esmé Sciaroni, capo truccatrice di cinema o make-up designer, per dirla all’inglese, appartiene alla terza categoria. È fra i ventidue professionisti del cinema italiano, e l’unica truccatrice, che nel luglio scorso sono diventati membri permanenti dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences e, quindi, fra coloro che hanno votato per assegnare i recenti Oscar in due votazioni, la prima per la propria categoria, la seconda per tutte. Il faro che ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi