closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Esercitazione tragicomica

L'Ultima. Galleria fra Parma e La Spezia. E' il teatro del soccorso a un macchinista infaurtuato per dimostrare che anche se è solo può essere salvato. Ma le cose vanno male e tutto viene censurato. Il "malato lasciato solo, treni che si bloccano, barelle che non passano: il 118 alza bandiera bianca. Intantto molte Asl impongono a Fs il ritorno al doppio conducente

L'esercitazione Fs dell'anno scorso. Di quella di quest'anno non ci sono foto

L'esercitazione Fs dell'anno scorso. Di quella di quest'anno non ci sono foto

Doveva essere un successo, come quella tenuta un anno fa e sapientemente propagandata. Un’esercitazione per dimostrare come le Ferrovie dello Stato fanno prevenzione e garantiscono la sicurezza dei loro dipendenti. Solo che questa volta - pur di zittire quei rompiscatole dei macchinisti che continuano a protestare contro l’introduzione dell’agente solo o unico - la simulazione di soccorso era troppo azzardata e gli esiti sono stati tragicomici. Notte fra il 5 e il 6 ottobre scorso. Linea ferroviaria Pontremolese Parma-La Spezia, galleria del Borgallo tra le stazioni di Borgo Val Taro e Grondola. L’esercitazione ha come «scenario emergenziale ipotizzato» il malore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.