closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Eroiche, eleganti coreografie per i malati di Parkinson

Salute. La compagnia Dance for Health & Parkinson di Rotterdam ha sviluppato un metodo di insegnamento mirato per  le persone affette dal morbo, dal 2013 attivo anche nel Veneto

Eva è una roccia, una roccia fragile, argillosa, che ogni tanto si sbriciola un po’. Una giovane donna, forte e profonda. Di una sensibilità lucida e trasparente. Si muove al ritmo del Bolero di Ravel sente la musica sulla pelle, è felice, sorride, chiude gli occhi e si lascia andare. Eva è malata di Parkinson da undici anni, ne ha quarantaquattro, è sposata, ha due figli, e da gennaio frequenta il corso di danza rivolto ai malati come lei, a chi ha difficoltà cognitive, agli over sessanta, e a persone con disabilità neurologiche. Si sente leggera, sciolta dalle sue rigidità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.