closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ergastolo per il «Pinochet d’Africa»

Hissène Habré. Primo verdetto emesso dal tribunale speciale voluto dall'Unione africana a Dakar. L'ex dittatore del Ciad giudicato colpevole di crimini contro l'umanità e schiavismo sessuale

Hissène Habré all'uscita dall'aula

Hissène Habré all'uscita dall'aula

Hissène Habré, presidente del Ciad dal 1982 al 1990, detto «il Pinochet africano» per la brutalità con cui usava regolare ogni dissenso, è stato condannato all'ergastolo per crimini di guerra, crimini contro l'umanità e schiavismo sessuale. È la prima sentenza emessa dal tribunale speciale Cae (Chambres africaines extraordinaires), frutto di un accordo siglato nel 2013 tra Unione africana e Senegal proprio con l'idea di portare alla sbarra Habré. Il quale ora ha 15 giorni per il ricorso. Intanto questo sembra essere il primo punto messo su una vicenda che si trascina dal 1990, da quando Habré riparò in Senegal dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.