closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Erdogan, intagliare la frase senza abbellire le storture del legno

Letteratura turca. Asli Erdogan, autrice di racconti e reportages (a causa dei quali è finita in carcere), dà voce alle vittime del potere. Gli articoli raccolti in «Neppure il silenzio è più tuo» (Garzanti) sono contrassegnati da uno stile mai gridato, di alto peso specifico: quasi poetico

La scrittrice e intellettuale turca Asli Erdogan

La scrittrice e intellettuale turca Asli Erdogan

Uno dei tratti distintivi della letteratura turca è la centralità della poesia: gli scrittori turchi non si limitano ad affidare ai versi la propria ispirazione lirica, ma tendono a usare la poesia anche per trattare temi civili. Le forze nazionali o Paesaggi umani di Nazim Hikmet ne sono un illustre esempio. Asli Erdogan scrive in prosa, ma la sua pagina ha una tensione poetica fortissima e il motivo risiede proprio nell’ispirazione civile dei suoi testi. Autrice di racconti e soprattutto di articoli e reportages giornalistici, a causa dei quali è stata rinchiusa in carcere per quattro mesi e mezzo durante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi