closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Erdogan il super presidente

Turchia. Il parlamento turco approva in via definitiva la riforma costituzionale: Erdogan capo assoluto. Si va al referendum tra le violenze e una crisi figlia dei legami tra élite economica e politica. Attesa per il cambio alla Casa Bianca

Tensione nel parlamento turco per l’approvazione della riforma costituzionale

Tensione nel parlamento turco per l’approvazione della riforma costituzionale

È ufficialmente passato con 339 voti a favore il pacchetto di 18 articoli che emendano la costituzione turca e consegnano alla Turchia il super-presidenzialismo. L’ultimo passo prima dell’ufficializzazione sarà il referendum popolare che dovrà tenersi entro due mesi, probabilmente con lo stato di emergenza ancora in vigore, con parlamentari d’opposizione in carcere, centinaia di media chiusi ed attentati ed episodi di violenza che sconvolgono il paese con ritmo pressoché quotidiano. Grazie alle misure approvate il presidente potrà continuare a dirigere il partito d’appartenenza (incluse le nomine dei candidati alle elezioni), potrà sciogliere il parlamento, redigere il budget dello Stato, governare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.