closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Erdogan a Trump: «Consegnami il capo delle Sdf»

Siria/Rojava. La Turchia chiede agli Stati uniti l'estradizione di Mazloum Abdi. Il Pentagono annuncia nuove truppe a protezione dei pozzi di petrolio. E la Nato dice sì al piano tedesco di dispiegare una forza di interposizione

Milizie islamiste pro-turche nel Rojava

Milizie islamiste pro-turche nel Rojava

Che la tregua nel nord-est siriano sia costantemente violata lo raccontano i lanci delle agenzie curde: ieri le forze turche hanno attaccato il villaggio di Rajm, a nord di Ayn Issa, riporta Anf. Ferita un’intera famiglia, i due genitori e i quattro figli, tra i 4 e i 10 anni: sono stati ricoverati all’ospedale di Raqqa. È invece l’Osservatorio siriano per i diritti umani (basato a Londra e dal 2011 opposizione al governo di Damasco) a riportare del rapimento e l’uccisione di tre infermieri dell’ospedale di Siluk da parte di miliziani islamisti pro-Ankara. I corpi sono stati ritrovati ieri. Violazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.