closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Erastolo ostativo, anche il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa dice no

Ernest Pignon: Resistant

Ernest Pignon: Resistant

Anche il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa condanna l’ergastolo ostativo e ribadisce la posizione espressa dalla Corte costituzionale nell’ordinanza n. 97 (redattore Nicolò Zanon) depositata l’11 maggio scorso. A darne notizia è l’Associazione Antigone. Nella riunione tenutasi tra il 7 e il 9 giugno 2021 il Consiglio d'Europa ha discusso di ergastolo ostativo a partire dal caso Viola per il quale l'Italia era stata già condannata. E il Comitato dei Ministri, che è incaricato di supervisionare l’esecuzione delle sentenze della Corte Edu, «ha ribadito - riferisce Antigone - che sono necessarie misure legislative che diano ai tribunali la possibilità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi