closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Era l’ultimo padrone bianco

Sudafrica. La scomparsa a 85 anni di FW de Klerk, il presidente sudafricano che nel 1990 liberò Mandela chiudendo l’era dell’apartheid. Ma che poi impedì una vera riconciliazione

8 maggio 1996, F.W. de Klerk con Mandela di fronte al parlamento sudafricano dopo l’approvazione della nuova Costituzione

8 maggio 1996, F.W. de Klerk con Mandela di fronte al parlamento sudafricano dopo l’approvazione della nuova Costituzione

Aveva 85 anni e un cancro, Frederik Willem de Klerk, l'ultimo presidente bianco del Sudafrica, morto ieri mattina nella sua casa di Fresnaye. Era membro del National Party (Np), il partito al governo che dal 1948 ha portato avanti la politica di discriminazione razziale nota come apartheid. Ma certo passerà alla storia per aver liberato Nelson Mandela dopo 27 anni di carcere e aver dato la stura ai negoziati che apriranno la strada alla fine del regime dell'apartheid e alle prime elezioni libere. Per questo, insieme con Mandela, de Klerk è stato insignito del Nobel per la pace nel 1993,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.