closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Equo compenso, i freelance scendono in piazza

Giornalisti. Manifestazione contro l’intesa Fieg-Fnsi sull’equo compenso: martedì 8 a Roma. Nei prossimi giorni verrà presentata un'interrogazione al governo che chiede il ritiro dell'intesa sui giornalisti precari, primo firmatario Adriano Zaccagnini. Intanto il sindacato si spacca su un contratto che è la prima applicazione della legge Poletti sui contratti a termine e l'apprendistato

Una manifestazione di protesta a Roma organizzata dai giornalisti freelance l'8 luglio sotto la sede del sindacato , la Federazione nazionale della stampa, per chiedere il ritiro dell'accordo sull'equo compenso. Un referendum sul nuovo contratto nazionale firmato dal sindacato con gli editori della Fieg da svolgere nelle associazioni della stampa e nelle redazioni. Un appello per il referendum è stato già firmato da giornalisti come Riccardo Iacona, Milena Gabanelli, Fiorenza Sarzanini o Marco Imarisio. A giorni verrà presentata un'interpellanza al presidente del Consiglio Renzi, primo firmatario Adriano Zaccagnini (ex M5S, ora nel gruppo misto), che, tra l’altro, chiede il ritiro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi