closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Alias Domenica

Enzo e Lea, Filemone e Bauci a Milano

Ricordo di Lea Vergine ed Enzo Mari. La critica d’arte e il designer, storia d’amore novecentesca: la scomparsa "insieme", quasi una versione contemporanea del toccante mito ovidiano...

Lea Vergine insieme a Giovanni Agosti (di spalle), con il quadro di Enrico Castellani; la foto è di Antonio Mazzotta

Lea Vergine insieme a Giovanni Agosti (di spalle), con il quadro di Enrico Castellani; la foto è di Antonio Mazzotta

Quanta aneddotica si è vista, sentita, letta in questi giorni, tra giornali, telefoni, internet e televisioni, su Enzo Mari e Lea Vergine. Di quante Nazionali, di quanti Toscani, di quante freddure e battute, di quante pastiere e taralli e polpette, di quanti nipotini si è parlato… Nella desolazione del crematorio a Lambrate, tra le bare coperte di rose bianche e un manipolo di superstiti, mi è capitato di richiamare – a proposito della scomparsa, una a ruota dell’altro, dei nostri due amici – il mito di Filemone e Bauci: i due vecchi contadini che chiedono agli dei, Giove e Mercurio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi