closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ennahda fa mea culpa per salvarsi. Il presidente Saied governa da solo

Tunisia. Ghannouchi tenta di evitare la scissione. In 100 ne chiedono le dimissioni. Arrestato un ex ministro, membro del partito islamista, il capo dello Stato prosegue con le epurazioni

Il presidente Saied con un gruppo di militari su Avenue Bourguiba

Il presidente Saied con un gruppo di militari su Avenue Bourguiba

In una Tunisia che sta ritrovando la sua quotidianità tra emergenza sanitaria di Covid-19 e colpi di mano presidenziali, è partito il conto alla rovescia per capire le reali intenzioni di Kais Saied sul futuro democratico del paese. Il 25 agosto scadranno i 30 giorni con cui il responsabile di Cartagine ha sospeso i lavori del parlamento e sciolto il governo. Fino ad allora le parti coinvolte si muovono a ritmo di dichiarazioni, comunicati e riunioni di partito. L’ULTIMO IN ORDINE di tempo è stato il movimento di ispirazione islamica Ennahda, protagonista indiscusso del dopo Rivoluzione. Dopo avere più volte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.