closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Emmett e Louis Till nella coscienza collettiva e privata

Diritti civili e letteratura. Lo scrittore afroamericano John Edgar Wideman rivisita in un «memoir» la truce vicenda del padre del ragazzo nero massacrato a Chicago nel 1955

La lapide della tomba di Emmett Till nel cimitero  di Burr Oak, ad Alsip, in Illinois, Stati Uniti

La lapide della tomba di Emmett Till nel cimitero di Burr Oak, ad Alsip, in Illinois, Stati Uniti

Prima ancora che Black Lives Matter diventasse l’ennesimo tentativo di far capire ai bianchi una verità di per sé evidente -- che le vite nere contano – ci sono stati i romanzi di John Edgar Wideman, il grande autore di Pittsburgh, che fin dall’inizio della sua carriera ha sempre provato a spiegarci perché le vite nere contano, e perché contano anche quelle dei reietti. Si direbbe anzi che per Wideman contino soprattutto le vite reiette, e certo non per un vacuo romanticismo di maniera. Wideman sa bene che il più delle volte le vite diventano reiette semplicemente a causa di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.