closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Emmanuel, già finite le lacrime. Il sindaco si scaglia contro i media

Fermo . Il primo cittadino accusa la stampa di «massacrare» il territorio e di nascondere sotto il tappeto il «problema nazionale dei migranti». A difesa dell’assassino, Mancini, si schiera parte della tifoseria della Fermana

Fermo,13 luglio 2016,  manifestazione in memoria di  Emmanuel Chidi Namdi

Fermo,13 luglio 2016, manifestazione in memoria di Emmanuel Chidi Namdi

Dopo l’ondata della solidarietà, ecco che arriva a Fermo il riflusso del giustificazionismo, talvolta addirittura dell’apologia dell’aggressione a Emmanuel Chidi Namdi da parte di Amedeo Mancini, 39enne allevatore molto vicino agli ambienti dell’estrema destra cittadina, a Casapound in particolare. Ci si aggrappa al dettaglio, alla complicata ricostruzione giudiziaria dei fatti, alla guerra di perizie e di testimonianze, evitando di citare il particolare da cui è partito il tutto - l’insulto razzista («scimmia africana») rivolta a Chimiary, la moglie della vittima - e soprattutto dimenticando il finale della storia: a morire è stato il nigeriano, mentre il suo aggressore non ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.