closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

«Emma» una rivista libertaria

Incontri. Una nuova voce in libreria: si ispira al nome dell'anarchica Emma Goldman come racconta la direttrice Carlotta Pedrazzini

Emma Goldman

Emma Goldman

Un incontro Carlotta Pedrazzini per discutere sia della rivista Emma (Prospero editore) da lei diretta, sia per analizzare il periodo complesso che stiamo attraversando. Il tempo trascorre rapido nel parlare di politica, femminismo, società, guerre, eguaglianza, cultura, Resistenza e pandemia che si coniuga molto bene con economia. Il tutto da una prospettiva libertaria. Quando e perché è nata l’idea di dar vita alla rivista Emma? «Emma», rivista semestrale di culture e pensieri libertari, è nata da un’esigenza: ritagliare, all’interno del panorama informativo italiano, uno spazio per pensieri, esperienze e lotte di matrice libertaria. Il progetto ha preso vita in pochi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.