closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Emissioni fuorilegge, Fca a processo

Dieselgate. La causa mossa negli Usa dal dipartimento di giustizia contro Fiat Chrysler non dovrebbe costare alla compagnia automobilistica, nel peggiore dei casi, più di un miliardo di dollari. Intanto l'azienda si difende e nega il dolo, che quindi andrà provato nel procedimento civile.

Il logo Fca sormontato da quello Fiat

Il logo Fca sormontato da quello Fiat

La causa civile mossa negli Usa dal dipartimento di giustizia contro Fiat Chrysler non dovrebbe costare alla compagnia automobilistica, nel peggiore dei casi, più di un miliardo di dollari. Anche per questo il titolo Fca, almeno a Piazza Affari, ha avuto nelle ultime 48 ore un calo ma non particolarmente significativo. Questa stima dell'eventuale sanzione, o di un potenziale patteggiamento di Fca con le autorità nordamericane, per le emissioni diesel oltre i limiti di legge in più di 100mila autovetture, arriva dal New York Times. Il tutto all'indomani dell'apertura del procedimento civile, peraltro atteso perché diretta conseguenza dell'accusa mossa il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.