closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Emily Nemens, il romanzo della crisi gioca a baseball

L'intervista. Parla l’autrice di «Cactus League», in libreria per 66thand2nd. Nel suo esordio narrativo l'ex direttrice della «Paris Review» indaga l’intreccio possibile tra sport e letteratura. Sullo sfondo, la Grande Recessione del 2008. «Mentre scrivevo ho avuto più volte la sensazione di stringere tra le mani uno specchio nel quale si stava riflettendo l’immagine della società americana di oggi»

Particolare da una stampa cinese dedicata al baseball

Particolare da una stampa cinese dedicata al baseball

Prima che tutto si compia, siano prese le decisioni importanti, decisive, scelti gli uni e scartati gli altri per preparare al meglio i prossimi duelli nelle grandi città sotto gli occhi dei media e dell’intero Paese, lo scenario è dominato dai colori del deserto dell’Arizona. A Scottsdale, non lontano da Phoenix, dove negli anni Trenta Frank Lloyd Wright iniziò a costruire degli edifici a «impatto zero» sull’ambiente, destinati, secondo i progetti del grande architetto, ad inaugurare una comunità autosufficiente, sbarca ad ogni primavera il circo del baseball per il ritiro del precampionato, gli allenamenti che serviranno a definire gli uomini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.