closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Emilia Romagna, Bonaccini blocca un nuovo condono

Edilizia. Rivista la legge che avrebbe aperto a una sanatoria degli abusi edilizi degli anni ’70-’80

Stefano Bonaccini

Stefano Bonaccini

Un gran pasticcio. Senza dolo giurano i diretti interessati, ma comunque potenzialmente in grado di regolarizzare, tramite il meccanismo del condono e del silenzio assenso, le speculazioni edilizie degli anni 70 e 80. Sopratutto nella Riviera emiliano-romagnola, territorio già urbanizzato fino allo stremo, con file di hotel e casermoni condominiali a due passi dal mare; e non è mai stato un bel vedere o un toccasana per l'ambiente. Per mettere una pezza ad una questione esplosiva, che si stava trascinando da settimane tra le aule della Regione Emilia-Romagna e che ha salde radici nelle colate di cemento di decenni fa,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi