closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Emergenza trasporto aereo: 50 mila posti di lavoro a rischio

Il caso. Manifestazione dei sindacati a Roma: «Tutele e piano industriale. Serve un tavolo unico e la dichiarazione dello stato di crisi. Da Alitalia ai servizi a terra in ginocchio per il Covid. Oggi vertice di governo

La protesta dei lavoratori del trasporto aereo ieri a piazza Montecitorio

La protesta dei lavoratori del trasporto aereo ieri a piazza Montecitorio

Seicento lavoratori del trasporto aereo hanno manifestato ieri a piazza Montecitorio a Roma e hanno chiesto tutele sociali e un piano di rilancio per un settore messo in ginocchio dalla pandemia mondiale. Alitalia, Air Italy, Norwegian, Ernst, Blue Panorama, ma anche aeroporti, handlers, catering e indotto. Filt Cgil Cisl e Uiltrasporti hanno avanzato la proposta dell’apertura dello stato di crisi del settore e l'istituzione di un tavolo di coordinamento tra i quattro ministeri competenti: Sviluppo Economico, Trasporti, Lavoro ed Economia. SONO OLTRE 50 MILA le persone che rischiano di perdere il lavoro. Il loro settore, ancora prima della pandemia, ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi