closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Emancipazione e antifascismo, le donne della Resistenza

Al cinema. «Libere» di Rossella Schillaci è dedicato alla Resistenza come spazio storico-politico di insorgenza in cui le donne hanno agito un protagonismo cruciale

Dopo il suo ultimo Ninna Nanna Prigioniera, documentario che raccontava l’esperienza della maternità in carcere, l’interesse di Rossella Schillaci per la differenza femminile non si acquieta. Ne dà conto la sua filmografia, puntellata da figure di donne o luoghi in cui se ne possono variamente incontrare i vissuti, anche quando scomodi.     Capace di restituire una quotidianità intima e partecipata, il suo Libere è dedicato alla Resistenza come spazio storico-politico di insorgenza in cui le donne hanno agito un protagonismo cruciale. La ricorrenza del 25 aprile alle porte non è casuale; si tratta infatti di un film di montaggio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.