closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ema, olandesi in ritardo, Milano torna a sperare

Persa per un soffio a novembre a causa di un referendum che l’ha assegnata ad Amsterdam, la sede dell’Ema, l’Agenzia europea per il farmaco potrebbe adesso arrivare a Milano. A riaprire i giochi, mai definitivamente chiusi dall’Italia al punto da vedere Pd e Forza Italia lavorare insieme per raggiungere l’obiettivo, è la conferma che l’Olanda non farà in tempo ad allestire i nuovi uffici per la data fissata, vale a dire il 30 marzo 2019 giorno ufficiale della Brexit e, quindi, del trasferimento dell’agenzia dall’attuale sede di Londra. Il sospetto che in Olanda le cose non stessero andando come previsto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.