closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Elezioni in Cambogia, Hun Sen senza rivali

Hun Sen sfida un orangotango nel nuovo «Phnom Pehn safari» (foto Afp) perché non può sfidare nessun altro. L’opposizione è stata silenziata: sciolto il partito il Partito di soccorso nazionale della Cambogia (Cnrp) sono stati arrestati tutti i suoi leader. Hun Sen è al potere da 33 anni ormai, il suo dominio è sempre più autoritario oltre ad aver avvicinato il paese alla Cina. Dalle elezioni più che un esito scontato si attendono i dati dell’affluenza per comprendere il «grado» di partecipazione popolare, dopo che gli ex membri del Cnrp hanno lanciato una campagna di boicottaggio.

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.