closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Elezioni e falchi di Trump, per l’«Alba» sarà notte fonda

America Latina. Il voto in Venezuela, Colombia, Messico e Brasile potrebbe mutare il continente. In peggio: la politica Usa di ingerenza e destabilizzazione non ha risparmiato neanche l’Avana

Donald Trump e Mike Pompeo, nuovo segretario di stato Usa

Donald Trump e Mike Pompeo, nuovo segretario di stato Usa

Le elezioni che avranno luogo nei prossimi giorni e mesi - Venezuela, Colombia, Messico e Brasile - possono cambiare il volto dell’America latina. In peggio se, come prevediblie, continuerà la politica di aperta di ingerenza e destabilizzazione degli Stati uniti. L’AGGRESSIVITÀ dell’Amministrazione Trump, preoccupa - e molto - il fronte progressista latinoamericano unito dal 2004 nell’Alba ( Alleanza bolivariana dei popoli di nostra America: Antigua y Barbuda, Bolivia, Cuba, Repubblica Domenicana, Ecuador, Nicaragua, Santa Lucía, San Vicente e Granadine e Venezuela). Tanto che lo scorso fine settimana i responsabili della diplomazia dei dieci paesi hanno approfittato della riunione all’Avana del Cepal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.