closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Elena Ferrante, Annie Ernaux: continua la stagione degli adattamenti

Venezia 78. Da «La figlia oscura» a «The Lost Child» di Maggie Gyllenhaal, e da «L'evento» un film di Audrey Diwan: entrambi in concorso in Laguna

Come è stato per Cannes, anche a Venezia si conferma il richiamo irresistibile, e di nuova specie, per gli adattamenti cinematografici di libri (possibilmente di successo). Questa volta il rimando letterario è soprattutto a due autrici che da anni sono in vetta alle classifiche di gradimento del pubblico e dei media: la scrittrice francese Annie Ernaux (edita in Italia da L’orma) e la ormai sempre meno misteriosa italiana Elena Ferrante, firma della tetralogia L’amica geniale (in Italia da E/O). SE LA SERIE TV italiana diretta da Saverio Costanzo su L’amica geniale è tutt’ora in corso di svolgimento, l’ottima attrice americana...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.