closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

El Salvador, pandillas e bitcoin

Intervista. Intervista all’attivista ed ex magistrata della Corte suprema di giustizia Mirna Perla sulla attuale situazione del paese nelle mani di Bukele, il controverso presidente «pigliatutto»

Nei suoi oltre due anni alla guida di El Salvador, il presidente Nayib Bukele è passato sul suo paese come un carro armato. «Nessuno si intrometterà tra Dio e il suo popolo», è il suo slogan. Neppure la Costituzione. Così, ha fatto piazza pulita dei contrappesi democratici essenziali, governando di fatto come un sovrano assoluto. Ha liquidato la fastidiosa pratica di dare conto della gestione dei fondi governativi, inclusi quelli vincolati alla gestione della pandemia. Ha lanciato campagne diffamatorie contro chiunque si sia azzardato a criticarlo, ha attaccato giornalisti e mezzi di comunicazione che hanno puntato il dito sulla corruzione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.