closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Egitto, una nuova licenza per Eni

Gas. Il Cairo assegna al cane a sei zampe una nuova concessione nel Delta del Nilo. Di Maio e al-Sisi elogiano le attività del gigante italiano

Tra le questioni trattate ieri c’è stato il ruolo di Eni in Egitto con Di Maio e al-Sisi concordi nell’elogiare le attività del cane a sei zampe. Martedì l’amministratore delegato di Eni Descalzi aveva incontrato il premier egiziano Madbouly, come accade spesso ormai dall’agosto 2015, dopo la scoperta del mega bacino sottomarino di gas naturale Zohr. Descalzi ha discusso con Madbouly dei «progetti di Eni per aumentare gli investimenti in Egitto nel prossimo periodo» e delle «attività di esplorazione e sviluppo dell’azienda nel Sinai, nel Golfo di Suez e nel Deserto occidentale». È del 14 agosto la notizia dell’assegnazione da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.