closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Effetto serra: l’Europa deve decidere

Consiglio europeo. Tensioni tra i 28 sul pacchetto Energia-clima, che prevede una riduzione del 40% di produzione di Co2 entro il 2030. Allarme dell'industria pesante tedesca: perderemo miliardi. La Francia spinge, perché a dicembre 2015 Parigi ospita il summit Onu. Polonia sul banco degli accusati. Italia in ritardo. In Francia, la Corte dei conti accusa il Tgv di non essere sempre "competitivo" (e il ministro dell'Economia suggerisce ai poveri di viaggiare in pullman).

Poche ore per trovare un accordo a 28 sul clima e la riduzione di emissioni a effetto serra nell’Unione europea. Il Consiglio europeo, riunito fino ad oggi a Bruxelles – si conclude con un pranzo della zona euro dedicato alla crisi – deve recuperare il tempo perso dalla scorsa primavera, quando una decisione sul pacchetto Energia-clima, presentato dalla Commissione, era stata rimandata per mancanza di accordo. La tensione permane, l’intesa è difficile da trovare, troppi interessi sono in ballo, anche se l’emergenza è all’ordine del giorno. L’industria pesante tedesca, per esempio, ha affermato ieri che se la Ue deciderà da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.