closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Edo Ronchi: «L’Ipcc lancia l’allarme ma l’Italia non ha ancora una legge per il clima»

Alla canna del gas. L’ex ministro: accelerare la decarbonizzazione. Cingolani smetta di definire la transizione un bagno di sangue

Tempesta tropicale a Houston, Texas

Tempesta tropicale a Houston, Texas

«Se il peggioramento del clima è più rapido del previsto, come ci ha detto l’Ipcc, è assolutamente necessario accelerare gli impegni di decarbonizzazione che devono rientrare nelle priorità dei governi. Al momento, però non si vede corrispondenza tra la gravità della crisi climatica e l’effettivo impegno della politica, anche in Italia». [caption id="attachment_518843" align="alignleft" width="232"] Edo Ronchi[/caption] Edo Ronchi, ex ministro dell’Ambiente, oggi è presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile e dell’iniziativa Italy for climate, creata per coinvolgere le imprese verso la neutralità delle emissioni. Ronchi, a un paese come l’Italia converrebbe essere in prima linea sul fronte della decarbonizzazione? Io...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.