closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 31.05.2019

Il viceministro leghista Rixi, condannato per peculato, si dimette. Ma Salvini detta subito le sue condizioni al governo: stop al Codice degli appalti, nuovi inceneritori, via libera a Tav e Flat tax. Colpi bassi per i 5 Stelle che confermano Di Maio capo politico all’80%

Politica

II «freak-show» di radio parolaccia

Alberto Piccinini

A getto continuo, senza filtri e senza freni, i microfoni continuano a «dare voce alla gente». La voce dei «desperados» dell’etere: Nord contro Sud, naziskin e ultras, leghisti, gli amici del bar e gli sfigati della terra

Belgio, un codice deontologico contro l’estrema destra

Gabriele Annicchiarico

Partiti e media si organizzano per limitare l’azione politica e la visibilità mediatica del Vlaams belang (formazione d’estrema destra alleata di Slavini). Il direttore generale dell’informazione della tv pubblica francofona Rtbf mette il veto

ALGERIA

Fekhar muore in cella, i berberi si mobilitano

Vermondo Brugnatelli

L’attivista era in sciopero della fame dal 31 marzo. Arrestato per aver denunciato la segregazione subita dalla minoranza in Algeria. Nato nella regione dello Mzab, da anni lottava per i diritti degli ibaditi, repressi da Algeri

La Louisiana approva la legge anti-aborto. E la firma è di un democratico

Marina Catucci

Interruzione impossibile dopo la sesta settimana, senza eccezioni. Come in Georgia, ma qui a boicottare lo Stato reazionario è Disney. Buone notizie dal Maine: vietata la «terapia di conversione» che mira a cambiare orientamento sessuale o identità di genere di una persona omosessuale o transgender

Brevi dal mondo: Usa, Sudafrica, Cina

Red. Esteri

Il governo dell'Anc sceglie una ministra delle opposizioni. Pechino attacca Washington: terrorismo economico. Il New Hampshire abolisce la pena di morte. E Trump, scatenato, se la prende con McCain e Mueller

Aborto clandestino, il business che uccide le donne

Lorenzo De Blasio

Ogni giorno due vittime, 185 le interruzioni di gravidanza, illegali per la legge boliviana. Crescono gli affari per le cliniche private ma i costi sono proibitivi: in tante sono costrette a rivolgersi a semplici consultori, in condizioni di sicurezza precarie

Cultura

Manuel Vilas, riflessi di memorie perdute e ritrovate

Stefano Tedeschi

Parla lo scrittore spagnolo che sarà a Roma per «Letterature». Il suo ultimo romanzo «In tutto c’è stata bellezza» è ambientato in Spagna negli anni Sessanta e Settanta. «Ho pensato a mio padre e mia madre, nati durante la guerra civile. E agli orrori vissuti, talvolta taciuti»

La maternità d’obbligo nel mondo antico

Valentina Porcheddu

Giulia Pedrucci, ricercatrice in Storia delle religioni all’Università di Erfurt, parla degli aspetti più intimi della società greca e romana - come l'allattamento - indagati attraverso reperti archeologici e testi letterari

Un corpo sospeso fra il teatro e la vita

Claudio Corvino

«Immaginari antropologici. Annibale Ruccello», edito da Ferrari: un libro di Domenico Sabino per ricordare il drammaturgo napoletano scomparso nel 1986 a soli trent'anni

Visioni

Teho Teardo per corvi, archi e dolore

Vittorio Bongiorno

«Grief Is The Thing With Feathers» è il nuovo progetto discografico dell’artista friulano. Un lavoro - anche teatrale - ispirato a un romanzo scritto da Max Porter

Se il cinema incontra opera e avanguardia

Fabio Vittorini

«Die tote Stadt», prima esecuzione scaligera per il capolavoro del compositore Erich Wolfgang. L’allestimento di Graham Vick dialoga con la direzione di Alan Gilbert

In serie A i nemici si accomodano in panchina

Nicola Sellitti

Nel massimo campionato è valzer delle panchine. Spalletti esonerato dall'Inter che oggi annuncia Conte, e poi Inzaghi e Sarri rispettivamente vicini a Milan e Juvea Juve

Rubriche

Cima sopravvive alla caccia del gruppo

Tommaso Nencioni

Quando la muta dei cani da caccia sente la preda e si scatena siamo già sulla lunga dirittura del traguardo, due prede piccole cadono vittima del branco ma si salva Cima, che trionfa a braccia alzate tra le imprecazioni di Ackermann