closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 31.01.2016

Con la colonna sonora di Beniamino Gigli e slogan contro le coppie omosessuali, al Family day del Circo Massimo trecentomila persone chiedono il ritiro del ddl Cirinnà e minacciano i politici: «Ci ricorderemo di chi non fa sua la richiesta di questa piazza». Un tuffo nel passato più buio tra preghiere e video pulp

Politica

I padroni della famiglia

Carlo Lania

Video sull’utero in affitto, opuscoli su gay e trans e avvertimenti ai politici. La piazza senza amore del Circo Massimo

Politica

La Chiesa dei senza Bergoglio

Luca Kocci

Dai neocatecumenali a Militia Christi, ma mancavano le grandi associazioni. Grande presenza del «Cammino» di Kiko Arguelo. Che però non è stato invitato, per evitare incidenti. Striscione di Cl, vessilli di Alleanza cattolica e Manif pour tous. Acli, Agesci e Azione cattolica si sono smarcate

Renzi muove contro Bruxelles

Andrea Colombo

«Chi vuole distruggere Schengen vuole distruggere l’Europa, non lo permetteremo». Il premier punta a modificare i rapporti di forza tra Italia e Commissione e spera nella neutralità di una Merkel indebolita

Ancora morte nel sotterraneo di Cizre

Chiara Cruciati

Sale a sei il bilancio delle vittime kurde della casa assediata dall'esercito turco. Ambulanze bloccate e civili lasciati morire di fame, ma Erdogan minimizza: «Tutte bugie»

Cresce appoggio ad appello accademici italiani per boicottaggio Technion

Michele Giorgio

Secondo i firmatari l'Istituto di Haifa riveste con le sue ricerche un ruolo importante nel riprodurre le politiche israeliane a danno della popolazione palestinese. Intanto il governo francese avverte che se non ci saranno progressi nelle trattative israelo-palestinesi, riconoscerà comunque lo Stato di Palestina

L'Ultima

Xylella punto e a capo

Marilù Mastrogiovanni

Stop allo sradicamento degli ulivi millenari. Grazie al Tar del Lazio, che ridà la palla alla Corte di giustizia europea accogliendo i ricorsi delle aziende bio. E alla Procura di Lecce, che ha sequestrato le piante «incriminate»

Dio ha il suo muratore: Manzù a Londra

Stefano Jossa

Nella Milano anti-novecentista degli anni trenta maturò la sua arte inclassificabile, fra ricerca della forma pura e naturalismo. La mostra ne qualifica il culto mistico per il lavoro

E Shakespeare creò l’uomo

Paola Colaiacomo

A 400 anni dalla morte, il Bardo si conferma "inventore dell'umano": la sua è un medium capace di violare quei confini tra il dentro e il fuori di sé da cui nacque il pubblico moderno