closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 30.10.2020

La Francia entra nel tunnel di un nuovo lockdown scossa da un sanguinoso attentato terroristico: a Nizza nell’abbazia Notre-Dame de l’Assumption un giovane tunisino uccide tre persone. Il presidente Macron nella città colpita: «Se veniamo attaccati è per i nostri valori»

Farhad Khosrokhavar: «La Francia è prigioniera di un ingranaggio infernale»

Guido Caldiron

Dopo l'attacco omicida di Nizza, parla il sociologo franco-iraniano, direttore di studi all’École des hautes études en sciences sociales di Parigi e studioso dello jihadismo. «Le leggi repressive non fermano gente disposta a morire». «La libertà è qualcosa di prezioso ma davvero merita il sacrificio di tutte queste vite innocenti?»

Italia

«Serve trasparenza sui dati per condividere le decisioni»

Andrea Capocci

Una lettera aperta degli epidemiologi propone ricette utili su test e raccolta dei dati sanitari. Ma nel Cts di epidemiologi non ce n’è neanche uno. Stefania Salmaso: «L’emanazione di nuove misure crea sempre una discussione accesa. Decisioni come queste richiedono un consenso. E il consenso si crea intorno ai dati, non alle opinioni»

CAOS SCUOLA

Sulle scuole in Puglia è scontro tra Azzolina e Emiliano: «Le riapra», «Decido io»

Roberto Ciccarelli

E' scontro nel governo e nella maggioranza sulla decisione del governatore pugliese di chiudere le scuole fino al 24 novembre e sulla divisione dei ruoli politici tra governo e regioni nell'emergenza. Il vicesegretario Pd Orlando attacca Azzolina: “I ministri che criticano l'esercizio di questi poteri evidentemente non hanno letto il Dpcm o non lo condividono". Ma la ministra delle politiche agricole Bellanova chiede al governo di impugnare l'ordinanza di Emiliano

Roma, un fine settimana ad alto tasso di mobilitazioni

Giansandro Merli

Lavoratori dello spettacolo, personale medico-sanitario, sindacati di base, movimenti sociali: venerdì e sabato la capitale sarà teatro di proteste. La rivendicazione sempre più diffusa: «Serve il reddito universale»

Europa

Purga laburista per l’«antisemita» Jeremy Corbyn

Leonardo Clausi

L’ex leader del partito colpito da provvedimento disciplinare dopo la reazione alle pesanti accuse mosse contro la sua direzione. Antirazzista da sempre, risultava indigesta a troppi la sua militanza filopalestinese

Internazionale

Milioni di persone e una visione diversa del mondo

Marina Catucci

Una manifestazione al giorno, dalla Women’s March alla «prima protesta nello spazio». Donne e migranti, afroamericani e comunità lgbtq, i 4 anni di Trump alla Casa bianca hanno compattato i vari movimenti, generando le più grandi mobilitazioni della storia Usa

The Squad, l’eredità di Sanders nella stanza dei bottoni

Roberto Zanini

Quattro parlamentari, tutte donne, di colore, giovani, tutte deputate in cerca di rielezione. E un programma: Medicare for all, college gratuiti, salario minimo a 15 dollari, aperte critiche allo Stato di Israele. Dietro di loro c'è per la prima volta un fiorire di parlamentari che sottoscrivono la politica di Sanders

La sfida della protesta sociale e l’effetto Coronavirus

Bruno Cartosio

I discorsi sul voto sono attraversati e condizionati da alcuni interrogativi ricorrenti: quale sarà l’incidenza della pandemia e delle conseguenze sociali che ha avuto finora? Quale il giudizio sulla gestione della crisi da parte dell’amministrazione Trump? E come inciderà sui comportamenti elettorali l’inattesa sollevazione cresciuta dopo gli omicidi polizieschi di afroamericani?

L'inchiesta

Clima, conflitti e Covid. Le tre C che aggravano la crisi alimentare

Stella Levantesi

Un ampio confronto con Silvia Caruso, vicedirettrice della divisione di Public Partnerships and Resourcing del Pam (Programma alimentare mondiale). Gli stati e la comunità internazionale si trovano ad affrontare trasformazioni repentine i cui effetti rischiano di minare la sopravvivenza di un numero sempre maggiore di essere umani

Cultura

Nel laboratorio della complessità

Claudio Vercelli

Per Bollati Boringhieri, la raccolta di studi «Gli uomini e la storia». Trentacinque anni di riflessioni sulle vicende italiane nell’antologia curata da David Bidussa. Si tratta di cinque saggi, pubblicati tra il 1964 e il 2000, che vanno dalla «crisi della democrazia risorgimentale» al rapporto tra fascismo e dittature

La Quadriennale si chiama «Fuori»

Arianna Di Genova

Al Palazzo delle Esposizioni, la rassegna curata da Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol. Un'indagine che scava in mezzo a più generazioni, indagando il mondo sulla scorta di Donna Haraway e in nome della reciprocità fra specie diverse

Una Rai senza storia

Vincenzo Vita

Se si chiudesse davvero Rai Storia, sarebbe il servizio pubblico - non solo un suo prestigioso canale tematico - a decretare un inglorioso titolo di coda per se stesso.

Il teatro a distanza come atto di resistenza

Lucrezia Ercolani

Claudia Vismara e Daniele Pilli raccontano la scelta di andare in scena con il loro nuovo spettacolo, «La consuetudine frastagliata dell’averti accanto», in diretta streaming. Previsto al Vascello di Roma è stato infatti bloccato dalla chiusura per l'emergenza sanitaria

Rubriche

Che Guevara armato a Montecitorio

Alberto Olivetti

Il Che si rifiuta tassativamente di consegnare l’arma sulla soglia della Camera dei deputati. Quella pistola, dichiara a Caprara, «non lo lasciava mai»

L'Ultima

Grecia-Turchia, storia di un muro inutile

Christian Elia

Il 18 ottobre scorso Atene ha ripreso la costruzione della barriera di separazione con la Turchia su uno dei confini più militarizzati al mondo. Ogni tipo di traffico è tollerato. Tranne uno: le speranze dei migranti