closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 30.09.2015

«Ho chiesto l’abolizione dell’articolo 18 e ora rilancio il Ponte sullo Stretto», Alfano ci prova e, a sorpresa, la Camera approva la mozione dei centristi che riapre il dossier con il sì addirittura di un sottosegretario. Imbarazzo del ministro Delrio: «Vedremo, ora cose più urgenti». I No-Ponte annunciano battaglia

Editoriale

Un comunista dalla parte dei vinti

Tommaso Di Francesco

Le parole costitutive del lessico ingraiano: «grumo oscuro». Parla di sé testimone del secolo breve e parla di noi che restiamo. Questa è la scena che ci è dato vivere. E cambiare

Alfano e il Pd resuscitano il Ponte

Silvio Messinetti

Democrack alla Camera, la maggioranza approva mozione dell’Ncd che chiede di valutare il progetto per la ferrovia. E il ministro Delrio si infastidisce: Altre le priorità

Il partito che non c’è riesce sempre a far danni

Andrea Colombo

Una parte tornerà all’ovile col cappello in mano e senza simboli di partito da affiancare a quelli di Arcore e Pontida. Parecchi però sceglieranno la direzione opposta. Già marciano sicuri verso il Pd

La Raitre del commissario Anzaldi

Micaela Bongi

Il deputato della commissione di vigilanza vuole rete e tg allineati al renzismo. I giornalisti: «Editto di berlusconiana memoria»

Grasso affonda l’ostacolo Calderoli

Andrea Fabozzi

Il presidente del senato abbatte oltre 70 milioni di emendamenti leghisti: «Numero abnorme, irricevibile». Decisione obbligata, ma precedente pericoloso. Ancora nessuna decisione sull’articolo 2. Non è ancora escluso che si riapra la questione dell’elezione diretta del senato. Il governo non gradisce, perché ha altre trattative in corso

Bettini: «Il premier non discute? Una bugia»

Daniela Preziosi

L'europarlamentare: «Bersani nel 2013 cambiò linea quattro volte senza riunire la direzione. Altro che listini, la sinistra Pd dovrebbe sfidare Renzi sul partito. La loro non è la tradizione del Pci»

Italia

Addio a Massimo Pavarini

Stefano Anastasia, Patrizio Gonnella, Mauro Palma

E' morto a 68 anni Massimo Pavarini, ordinario all'università di Bologna e studioso di fama internazionale della criminologia critica. Giovedì 1 ottobre i funerali presso la facoltà di Giurisprudenza nella città felsinea

Monza, allontanato dalla classe perché gay

Luca Fazio

La famiglia di un sedicenne che frequenta un istituto professionale cattolico denuncia un atteggiamento discriminatorio nei confronti del figlio omosessuale. Il preside respinge le accuse: "Lo abbiamo fatto uscire dalla classe solo per tutelarlo". Durissima presa di posizione dell'Arcy gay: "Fatto gravissimo, intervenga il Miur". Interrogazioni parlamentari di Sel, Pd e Forza Italia

Ius soli all’italiana

Luca Fazio

E' in discussione alla Camera la nuova legge sulla cittadinanza proposta dalla maggioranza (Pd, Ncd, Scelta Civica) per facilitare un diritto che si dovrebbe acquisire per nascita sul territorio italiano. Peccato che si tratti di una corsa a ostacoli per quei i genitori stranieri che hanno avuto un figlio in Italia. Per le associazioni che hanno proposto la campagna sulla cittadinanza si tratta di "un compromesso molto al ribasso"

Economia

Sul taglio delle tasse alla casa Bankitalia ha un dubbio

Mario Pierro

E se le famiglie beneficiate non spendessero i risparmi per finanziare l'aumento dei consumi auspicato da Renzi e Padoan? Per Via Nazionale è più importante il taglio delle tasse sul lavoro che il governo prevede solo nel 2018. Se si vuole un impatto più diretto bisogna rovesciare il cronoprogramma di Palazzo Chigi

Economia

Il boom del pensionato emigrante

ro.ci.

+65% nel 2014. Pagati all’estero 400mila assegni per oltre un miliardo. Boeri (Inps) propone di smettere di pagargli le prestazioni non contributive. Gli immigrati che hanno lavorato in Italia hanno lasciato 3 miliardi di euro in contributi non riscossi. Che fine faranno queste risorse? Saranno restituite o usate per altro?

Europa

La granitica stabilità portoghese

Goffredo Adinolfi

Malgrado la troika e le mobilitazioni degli ultimi anni, difficilmente gli elettori puniranno la coalizione di governo. Le inesorabili politiche austeritarie (vedi Grecia) generano impotenza. L’opinione pubblica smobilita. E la destra ha gioco facile

I sindacati risvegliano l’Europa sociale

Anna Maria Merlo

90 organizzazioni di 39 paesi riuniti a Parigi. Hollande e Juncker insistono sulla "solidarietà". Susanna Camusso difende un piano europeo per il lavoro dei giovani, che rifiuti il dumping sociale e i contratti al ribasso. Un Manifesto per una "crescita durevole e di piena occupazione". Luca Visentini dovrebbe essere il prossimo segretario della Confederazione europea dei sindacati

Internazionale

Chi bombarda chi, in Siria

Luca Celada

Faccia a faccia «professionale» tra Obama e Putin. Concessioni Usa in vista. Ma ieri al palazzo di vetro è stato il giorno di Raul Castro: Cuba chiede a Washington i danni del "bloqueo" e la restituzione di Guantanamo

Internazionale

Abu Mazen, niente “bomba” all’Onu

Michele Giorgio

Stasera al Palazzo di Vetro il presidente palestinese non proclamerà, come si era detto, la fine degli Accordi di Oslo firmati nel 1993 e della cooperazione di sicurezza con Israele. Una retromarcia frutto di forti pressioni statunitensi che erode ulteriormente il prestigio del leader dell'Olp

Tavella, dubbi sulla rivendicazione

Emanuele Giordana

Il cooperante italiano ucciso dall'Isis? Nessuna prova. E il governo invita gli occidentali a non farsi prendere dal panico

L'inchiesta

Verso l’Italia le nuove atomiche Usa

Manlio Dinucci

Stanno per arrivare sul territorio italiano le nuove bombe nucleari statunitensi B61-12, che sostituiscono le precedenti B61. La B61-12, ha una potenza media di 50 kiloton (circa il quadruplo della bomba di Hiroshima). Lo conferma da Washington l’autorevole Federazione degli scienziati americani

Un sogno tenuto a distanza

Giulia D'Agnolo Vallan

Lo scrittore e giornalista afroamericano Ta Nehisi Coates sarà a Ferrara al festival Internazionale, dal 2 al 4 ottobre, per discutere di razzismo. Il suo libro «Between The World and Me» è un bestseller, nonostante la sua posizione scomoda, che non fa sconti neanche a Obama

La fraternità in monete sonanti

Roberto Ciccarelli

«Divenire corpo» di Ubaldo Fadini per ombre corte. Filosofia della sperimentazione in un mondo dove il lavoro ha smesso di essere il centro gravitazionale della trasformazione politica

L’onda nera del populismo nel vecchio continente

Guido Caldiron

«Europa anno zero» di Eva Giovannini per Marsilio. Dall’Inghilterra all’Ungheria, un’inchiesta sulla crescita dei partiti xenofobi e razzisti.Il volume sarà presentato oggi a Roma

Nel campo visivo di una storia

Giulia D'Agnolo Vallan

Julian Assange è il protagonista di uno dei corti di «Field of Vision», la serie tra doc e giornalismo ideata da Laura Poitras, la regista di «Citizenfour» e dal gruppo del sito «The Intercept» presentata al New York Film Festival

Dal 16 ottobre la Festa del cinema

Giovanna Branca

Presentato il programma della kermesse capitolina che apre con «Truth» di James Vanderbilt con Cate Blanchett e Robert Redford. Nella selezione ufficiale anche «The walk» di Zemeckis e «Junun» di Paul Thomas Anderson

C'è VITA A SINISTRA

Scomode verità che non vogliamo vedere

Franco Bifo Berardi

Per il 5 o anche il 10% forse c’è vita. Per una svolta sociale e politica del mondo non c’è e non ci sarà nel tempo prevedibile. Per uscire dall’inferno dobbiamo abbandonare la superstizione che si chiama crescita e quella del lavoro salariato