closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 30.08.2018

Drammatiche testimonianze dei profughi eritrei della «Diciotti» ospitati a Rocca di Papa: «Rinchiusi sotto terra, venduti due o tre volte, bimbi morti prematuri». La Cei: «Li aiutiamo a recuperare le forze». Nuova provocazione di Casapound, in piazza il presidio antifascista

GENOVA

Crollo del ponte, faro sul ministero

Andrea Fabozzi

A febbraio il Mit era stato avvertito dei rischi sul Morandi. Il dirigente che dopo la strage ha fatto partire la procedura di revoca è lo stesso che fu sollecitato ad accelerare i lavori sul pilone 9. Ieri la Guardia di Finanza ha sequestrato carte in tre sedi del dicastero di Toninelli, che si è detto «ben felice»

5STELLE D'EGITTO

Tra Regeni e business il bispensante Di Maio alla corte di al-Sisi

Chiara Cruciati

Vertice con il presidente egiziano: «Normalizzeremo i rapporti solo in caso di svolta». Ma non pone limiti agli affari economici né minaccia di farlo. Non chiede conto degli insabbiamenti e ruba agli egiziani "Giulio siamo noi". Alla fine l'unico coerente è al-Sisi che da due anni ripete sempre la stessa storia

Egitto, una nuova licenza per Eni

Red. Esteri

Il Cairo assegna al cane a sei zampe una nuova concessione nel Delta del Nilo. Di Maio e al-Sisi elogiano le attività del gigante italiano

India, la Corte suprema libera gli attivisti arrestati

Matteo Miavaldi

L’ipotesi degli inquirenti, ovvero che i cinque avessero incoraggiato gli scontri intercomunitari tra dalit e marathi dell’inizio dell’anno, sembra già scricchiolare in assenza di prove concrete a carico degli accusati. Un copione che ricalca l’assurda vicenda di altri cinque attivisti per i diritti umani dei carcerati, dei dalit, dei tribali indiani – «adivasi» – e di chi lotta per la salvaguardia dell’ambiente in India, arrestati con la medesima accusa il 6 giugno

Pedofilia, il papa: la Chiesa è colpevole

Luca Kocci

Monsignor Viaganò, in un'intervista, conferma le accuse: «Non ho agito per rivalsa». Svelato come il dossier sugli abusi di McCarrik, scritto a quattro mani, è arrivato a «La Verità»

Commenti

McCain, Trump e il Vietnam: chi abbraccia la guerra non è un eroe

Guido Moltedo

Non si può riscrivere la storia del Vietnam ritagliandola intorno a queste due figure. Perché è questo che si sta facendo, se non si ricorda perché McCain (lo scrive Stella) era «finito con una gamba e le braccia fratturate in mezzo a una folla di vietnamiti furenti, fu massacrato di botte, rischiò il linciaggio e finì per 5 anni in una galera di Hanoi. Torturato. Affamato. In isolamento». Già, perché era «finito» tra «vietnamiti furenti»? Diamine, solo avessero saputo come un giorno l’avrebbero ricordato da eroe, gli avrebbero riservato ben altra accoglienza

Cultura

Quell’umorismo che sfida le fake news

Valentina Pisanty

Un brano dallo spettacolo dedicato al grande semiologo scomparso due anni fa che andrà in scena a Camogli il 6 settembre nell'ambito della V edizione del Festival della Comunicazione. Per l'intellettuale bolognese ogni strategia illuministica di disvelamento del potere passava per il riso

Avventure letterarie e politiche sessuate

Lea Melandri

«Scrivere con l’inchiostro bianco», l’ultimo libro di Maria Rosa Cutrufelli. Il femminismo e la critica degli ultimi 20 anni ha fatto emergere un’altra storia

L'Ultima

Scusi, dov’è l’Albania occidentale?

Alex Langer

16 marzo 1991, Alex Langer scriveva: «20.000 rifugiati albanesi sembrano mettere in crisi l’Italia e l’Europa. Fuggono da condizioni di vita insopportabili, ora sedotti e abbandonati anche dalle sirene occidentali della libertà»

Caltagirone, il bosco sotto attacco

Carmelo Maiorca

Il Bosco di San Pietro è una riserva naturale, ma solo sulla carta. Un’associazione locale si batte per tutelarlo dal cemento e dalle speculazioni

Quel ramo del lago di Como è inquinato

Serena Tarabini

Nelle sue acque sono stati trovati batteri come l’Escherichia coli e pesticidi dell’agricoltura. Ma l’emergenza maggiore sono le microplastiche

I mille usi della sabbia

Giorgio Nebbia

Ogni anno se ne estraggono 40 miliardi di tonnellate, nove volte più del petrolio. Tra mafie e danni ambientali, nel 2040 il bene sarà esaurito

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.