closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 30.07.2014

La Striscia di Gaza e' in macerie, colpita la centrale elettrica, un milione e 800mila palestinesi al buio. In un solo giorno 150 le vittime dei bombardamenti israeliani. Hamas non cede, invia razzi e commando in Israele. Non c'e' tregua e Netanyahu prosegue l'offensiva militare: finora sono 1.200 i morti palestinesi

Teatro Valle, domani scatta la tagliola

Roberto Ciccarelli

Per l’assessore alla cultura di Roma Capitale Giovanna Marinelli «non è un ultimatum», ma il Campidoglio e il teatro di Roma vogliono le chiavi del teatro entro 24 ore. Gli attivisti: «Resisteremo in maniera creativa e pacifica contro la minaccia di sgombero»

Lavoro

“Accenture non ci può licenziare”

I lavoratori di Accenture Palermo

I 262 dipendenti della multinazionale scrivono al sindaco Leoluca Orlando: "La perdita della commessa British Telecom non deve mettere a rischio i nostri posti di lavoro"

Alitalia, quasi chiuso con Poste e la Uilt

red. eco.

In via di soluzione gli ultimi nodi. La società guidata da Francesco Caio metterà 65 milioni in una "mid-company", società cuscinetto tra la vecchia Cai e la newco con Etihad

Economia

Beni demaniali, il tocco liberista dietro l’affitto

Paolo Berdini

Il ministro per le politiche agricole Maurizio Martina ha varato un provvedimento che «vende o affitta» ben 5. 500 ettari di terreni agricoli di proprietà dello Stato a giovani agricoltori. Un decreto pieno di elementi preoccupanti che è necessario evidenziare

Internazionale

La notte più lunga

Michele Giorgio

Gaza ieri è emersa da una notte di bombardamenti senza precedenti che hanno sfinito la popolazione e fatto oltre cento morti. Il pugno di ferro per piegare Hamas e costringerlo alla resa incondizionata. A pagare però sono i civili palestinesi

Perché Gaza è sola?

Luciana Castellina

Il silenzio del movimento pacifista e l'ipocrisia dei media embedded

Reportage

I disperati della giungla che sognano Londra

Angelo Mastrandrea

Tra le dune tra Calais e Dunkerque si nascondono migliaia di sudanesi, eritrei, afghani e siriani. La polizia ha demolito i campi vicino al porto e sgomberato gli edifici occupati, ma non riesce a fermare la marea di disperati che provano a entrare in Inghilterra

Cultura

L’altro eroe dei due mondi

Marina Montesano

Il grande condottiero macedone Alessandro Magno rivive in un sentiero di libri che dall'antichità lo conduce fino al Medioevo e ai giorni nostri

Un medium per tutte le età

Mattia Cinquegrani

«Nativi digitali» di Giuseppe Riva per il Mulino. Un'analisi poco convincente sul ruolo sociale delle tecnologie digitali al di fuori di una cronologia generazionale

Uomini contro scimmie tra le rovine del pianeta Terra

Antonello Catacchio

Nel deserto estivo arriva Apes Revolution di Matt Reeves, sequel del reboot L'alba del pianeta delle scimmie. Ritorno a San Francisco, dove si è barricata l’umanità, lontana dalla foresta degli animali. Scontri, citazioni, ammiccamenti a un prossimo episodio ma senza manicheismo

Giorgio Gaslini, un pianoforte jazz per musica totale

Luigi Onori

Compositore,intelletuale,protagonista della scena di ricerca internazionale, autore di colonne sonore, tra cui La Notte e Profondo rosso,nei movimenti di lotta degli anni '70, ha continuato a sperimentare fino a oggi