closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 30.03.2021

Prima udienza in diretta tv del processo all’ex agente Chauvin per l’omicidio di George Floyd. Alla sbarra il razzismo sistemico che ha portato in piazza l’America di Black Lives Matter. Ma l’attacco ai diritti prosegue in Georgia, con la legge che "arresta" il voto afroamericano

Scuola

L’estenuante incertezza sul rientro a scuola

Mario Pierro

Il prossimo decreto potrebbe riaprire fino alla terza media nelle zone arancioni dal 7 aprile, «Priorità alla scuola» manifesta domani. Polemiche sulla riapertura di pochi giorni nel Lazio. I Cinque Stelle presentano una mozione e chiedono un coordinamento tra stato e regioni: il rischio di un nuovo caos sulle riaperture

AstraZeneca e trombosi, lo studio tedesco

Andrea Capocci

Potrebbe trattarsi di una patologia simile alla «trombocitopenia indotta da eparina», per la quale esistono test diagnostici e terapie. Ma la ricerca deve essere ancora valutata dalla comunità scientifica

Internazionale

Floyd, alla sbarra c’è il razzismo di Stato

Marina Catucci

Iniziato ieri il processo all’ex agente di polizia Chauvin, accusato dell’omicidio che ha acceso le città Usa al grido «Black lives Matter». Interviene anche la Casa bianca: l’agenda Biden cambiata dopo il caso, serve equità

Mandato d’arresto per il voto nero in America

Roberto Zanini

La nuova legge elettorale della Georgia, dove persiste il mito trumpiano del "vote fraud", è l'emblema dell’assalto ai diritti partito negli Usa. I repubblicani reagiscono all’alta affluenza, che in alcuni stati è costata loro la sconfitta. Galera se disseti chi sta in coda, meno voto postale e pioggia di ulteriori restrizioni all'esame dei vari parlamenti statali

Sport e sanità trans-free: la crociata di 28 Stati Usa

Marina Catucci

Sul tavolo progetti di legge che colpiscono i più giovani: Tennessee, Arkansas e Mississippi li hanno già approvati. Nel mirino l'attività sportiva nelle scuole e l'assicurazione sanitaria per trattamenti ormonali

Mediterraneo, Open Arms soccorre 181 persone

Giansandro Merli

Nel fine settimana record di persone intercettate dalla cosiddetta «guardia costiera libica»: mille. Sullo sfondo gli incontri diplomatici tra le autorità italiane e il nuovo governo transitorio di Tripoli

La verità su Mario Paciolla «è un diritto che riguarda tutti»

Gianpaolo Contestabile, Simone Scaffidi

Nel giorno in cui il lavoratore dell'Onu morto in Colombia avrebbe compiuto 34 anni il Festival Internazionale di Giornalismo Civile dà voce ai familiari, agli amici e alle legali che seguono il caso per ricordare il suo lavoro e rileggere le sue parole

Cultura

Una cosmologia di nuovi mostri

Francesca Lazzarato

«Mandibula» di Mónica Ojeda, giovane scrittrice ecuadoriana trapiantata a Madrid, per la prima volta tradotta in Italia. Il suo romanzo è considerato un esempio di «gotico andino», in realtà può definirsi un thriller metasifico che mescola a citazioni di serie televisive videogiochi, film e fenomeni internet come le «creepypasta»

Dario Bellezza, il poeta maudit

Renzo Paris

Morì a Roma il 31 marzo 1996, all’età di cinquantatre anni. L’aids aveva attaccato i suoi polmoni, soffocandolo. Oggi sembra una figura dimenticata, ma è stato uno dei maggiori poeti italiani della seconda metà del Novecento

Visioni

Enrico Vaime o della tv intelligente

Vincenzo Vita

Addio al grande autore di testi per il piccolo schermo, la radio e il teatro. Da «Canzonissima» a «Blackout», uno stile capace di mediare tra offerta d’elité e cultura popolare e dove il divertimento si trasformava in una estetica

«Amos in Wonderland», cento anni di sovversione

Cristina Piccino

L’omaggio dedicato a Vogel dal festival Punto de Vista, un viaggio intorno al suo «Film as a Subversive Art». Curato da Alex Horwath e Regina Schlagnitweit, fa dialogare la sua lezione con il presente

Commenti

Bene la cittadinanza italiana. Ma non sia un alibi

Antonio Marchesi

Questa iniziativa non può risolvere da sola il problema della sua detenzione arbitraria e neppure quello del ruolo dell’Italia nel porvi fine. Il fatto che la vittima fosse cittadino italiano non ha impedito all’Egitto di ignorare platealmente le richieste di verità e giustizia sulla morte di Giulio Regeni

L'Ultima

Gli occhi sul vulcano

Roberto Pietrobon

A monitorare il Fagradalsfjall, spettacolarmente eruttato a circa 30 chilometri da Reykjavík, c’è Sara Barsotti, da Carrara all’Osservatorio vulcanologico d’Islanda. Dal 24 febbraio sono state registrati 54.284 terremoti nella penisola del Reykjanes. Di questi 50 sono stati oltre magnitudo 4 e tre oltre magnitudo 5. Nella capitale si sono sentiti molto distintamente