closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 29.12.2015

Milano soffocata dallo smog chiude al traffico. Ma solo dalle 10 alle 16. Auto ferme anche oggi e domani. Una risposta virtuosa che però non risolve l’annoso problema dell’aria avvelenata nelle città. Pisapia: «servono risposte a livello nazionale e regionale». A Roma solo targhe alterne. Il governo batta un colpo

Italia

Smog elettorale a Milano

Luca Fazio

Il sindaco Pisapia ferma il traffico, Maroni convoca un «tavolo» e le polemiche infuriano. Ma le cifre del Pm10 sono le stesse da anni

Milano, senza auto fino all’ultimo respiro

Luca Fazio

Strade deserte e solo 300 contravvenzioni nel primo di tre giorni di blocco totale del traffico imposto dal sindaco Giuliano Pisapia. Automobili ferme anche oggi e domani dalle 10 alle 16. Una risposta virtuosa ma parziale che non è sufficiente per ripulire l'aria dai veleni che soffocano le città italiane. "Servono risposte concordate a livello nazionale e regionale", dice il sindaco di Milano puntando il dito contro l'inerzia della Regione Lombardia

INTERVISTA

Il Pd vada oltre la danza della pioggia

Eleonora Martini

Ermete Realacci, presidente Commissione Ambiente: «Governo inadeguato al cambiamento culturale. «La politica, anche nel mio partito, è ancora troppo legata alla visione economica del secolo scorso. La green economy è il futuro dell’Italia».

Editoriale

Un mondo dal respiro corto

Valerio Calzolaio

Il vertice di Parigi senza certezze, solo polveri sottili. Ogni paese ora farà quanto vuole, si adatterà volontariamente. Questa è la « nuova strategia». Ora pesano le grandi questioni dimenticate: oceani, biodiversità, migrazioni climatiche, sicurezza alimentare.

Politica

Un conflitto trasparente

Andrea Colombo

Tensione sulla commissione parlamentare. Il presidente della Repubblica preoccupato, ma Renzi (per ora) insiste per una vera inchiesta. Brunetta: la presidenza spetta all’opposizione

Politica

Bpel, l’assedio degli obbligazionisti

Riccardo Chiari

In Corso Italia, davanti alla sede centrale di Banca Etruria e del Lazio, la protesta di un centinaio di clienti spennati dal decreto "salvabanche". Lanci di uova e tentativi di entrare nel sancta sanctorum dell'istituto di credito: "Rivogliamo tutti i soldi che ci avete rubato".

Reportage

Vecchi fantasmi e nuovi raid a Rosarno

Silvio Messinetti

Malgrado gli annunci del governo Renzi, gli "invisibili" lavoratori immigrati sfruttati nella raccolta degli agrumi sono sempre lì, nelle loro baracche invivibili, in balìa dei caporali e delle aggressioni xenofobe

Lavoro

Se la crisi italiana parla straniero

Roberto Ciccarelli

I dati impietosi sull’integrazione dei migranti nel nostro mercato del lavoro: il costo più alto lo pagano loro. Tanto più alto è il titolo di studio tanto più rischia di escludere o di impedire l’accesso a un’occupazione

SADIQ E ALTRE STORIE

Sadiq e il primo gol in serie A del Football Club Abuja

Samir Hassan

Il 18enne talento della Roma che ha segnato al Genoa nella scorsa giornata di campionato arriva da un'accademia dello sport, nella capitale della Nigeria, che uno stage non lo nega a nessuno. L'esperienza "sociale" del "patron" Volpi. E i frutti - meno avvelenati del solito - del business petrolifero

Internazionale

Sciiti e sunniti liberano (quasi) Ramadi

Chiara Cruciati

Islamisti in fuga dal capoluogo dell'Anbar, la bandiera irachena sventola sulla sede del governo: ora si apre la sfida della pacificazione interna. A Zabadani partita l'evacuazione dei miliziani anti-Assad, dopo l'accordo con il governo

55mila nuove case per i coloni

Michele Giorgio

Lo rivela il movimento pacifista Peace Now. Saranno costruite colonie ebraiche anche nella Zona E-1 per spezzare la Cisgiordania in due parti. Intanto una nuova legge punta a chiudere la bocca alle Ong che contestano le politiche della destra

Mappatura sentimentale intorno al mondo

Arianna Di Genova

«AZ - Arturo Zavattini fotografo»: al Museo delle arti e tradizioni popolari di Roma, fino al 28 marzo molti scatti inediti del decennio cha va dagli anni Cinquanta ai Sessanta

L’ascesa dell’immagine

Federico Cartelli

Nel libro «La realtà e lo sguardo», scritto da Uliano Lucas e Tatiana Agliani e uscito per Einaudi, scorre la storia del fotogiornalismo in Italia: è il racconto «visivo» di un paese sempre incerto fra evasione e testimonianza

Visioni

Lo sguardo limpido di Haskell Wexler

Giulia D'Agnolo Vallan

Addio al direttore della fotografia di «Qualcuno volò sul nido del cuculo», due volte Oscar, regista militante, amato dalla New Hollywood per le sue sperimentazioni.