closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 29.09.2016

«Ringrazio l’ambasciata per aver organizzato questo incontro», dice la ministra Boschi prima del suo comizio per il Sì. La serata con la comunità italiana a Buenos Aires, 400mila elettori che peseranno nel referendum, è una tappa elettorale preparata dalla diplomazia italiana. E non è l’unico caso

Editoriale

CAMBIO DI STAGIONE

Norma Rangeri

Una scommessa politica a sinistra. E un investimento controcorrente, perché miglioriamo il nostro vestito di carta. Non sono più sogni, con l’acquisto della testata a luglio e con voi, care lettrici e cari lettori, possiamo raccontare e interpretare meglio il paese e il mondo. Per cambiarlo

Perché scegliamo la carta, perché dovreste farlo anche voi

Matteo Bartocci

Acquistare «il manifesto» in edicola è prima di tutto un atto politico. Le scelte sul sito e i social funzionano bene, ma il giornale è quello che sappiamo fare. A breve inizierà la nuova campagna abbonamenti. Tra digitale e carta scegliete sempre la carta, che ha anche web e app in omaggio. Due letture al costo di una

LE FERROVIE DI RENZI

Le Ferrovie di Renzi: Frecce private, binari e pendolari pubblici

Riccardo Chiari

I piani del governo per il gruppo Fs: socializzare le perdite del trasporto locale e degli investimenti sulla rete ferroviaria, privatizzare i profitti quotando in borsa nel 2017 i treni ad alta velocità e a lunga percorrenza. Con il Ponte sullo Stretto "infrastruttura ferroviaria", e l'interesse per il tpl - su gomma - per pendolari e studenti.

Scuola

Le ciambelle senza buco di Renzi: «Abbiamo sbagliato con i prof del Sud»

Roberto Ciccarelli

Tardivo mea culpa (con accusa) di Renzi: «Abbiamo preferito trovare le soluzioni per i professori che avrebbero dovuto muoversi. abbiamo permesso ad alcuni, soprattutto al Sud, di restare e abbiamo scoperto alcune cattedre al Nord: non tutte le ciambelle riescono con il buco. Se fossimo stati più bravi a gestire questa vicenda sarei stato più contento»

Economia

Visco: «Renzi sta sbagliando, così non aggancia la ripresa»

Antonio Sciotto

L’ex ministro delle Finanze: basta misure a caso, per il Pil servono investimenti pubblici. La detassazione a pioggia delle imprese non ha senso: puntiamo su settori come la robotica. E non illudiamoci sul Patto per la produttività: questa non aumenta agendo sui salari. Se contrasti l’evasione fiscale, poi potrai tagliare le tasse a lavoratori e pensionati. Ma serve una riforma generale del fisco: gli 80 euro seguono la filosofia del ’ndo cojo cojo

Lavoro

Ape, nasce il pensionato con il mutuo: 20 anni indebitati con le banche

redazione

Identificate le misure previdenziali nei prossimi tre anni: l'anticipo pensionistico (Ape) è stato esteso e sarà a carico dello Stato per categorie ancora non identificate. C'è l'intervento sui lavoratori precoci, estensione e aumento della quattordicesima per i pensionati con i redditi più bassi. Camusso (Cgil): "Sull'Ape non siamo d'accordo"

Commenti

Il Mezzogiorno dimenticato

Domenico Gattuso

Ci vuole un cambio di rotta drastico rispetto a una squilibrata spesa pubblica che ha allargato a dismisura il divario fra Nord e Sud. Puntare su un insieme di interventi diffusi sul territorio, interventi a rete piuttosto che cattedrali nel deserto. Per questo domani si svolgerà su tutta la costa ionica la manifestazione pubblica "Riprendiamo il treno"

Dove finisce la repubblica fondata sul lavoro

Mario Agostinelli, Bruno Ravasio

La legge Renzi-Boschi di revisione costituzionale sposta il potere legislativo dal parlamento al governo. E i lavoratori ne subiscono le conseguenze più pesanti

Nel Kurdistan iracheno un funerale per Peres

Redazione esteri

Da decenni il clan dei Barzani, famiglia leader di Erbil, ha avuto un rapporto speciale con Israele, ben diverso da quello del Pkk sempre vicino alla causa palestinese

INTERVISTA A DOROTHEE HÄUSSERMANN

La giustizia climatica non può attendere

Daniele Balicco

L’attivista tedesca spiega perché la disobbedienza civile è l’unica arma che abbiamo per fermare il consumo di combustibili fossili. «C’è un enorme lavoro da fare per riorganizzare radicalmente la nostra vita quotidiana e oggi abbiamo la tecnologia per farlo. Bisogna politicizzare il senso comune. Chi punta sul carbone sappia che saremo un costo altissimo per il suo investimento»

Cultura

Quando l’inventario dei ricordi crea il mondo

Francesca Maffioli

Da appassionata lettrice di Virginia Woolf alla trasformazione in autrice di grande successo. L’officina della narrazione, il «noi» che alimenta la memoria collettiva e la sua collocazione femminista

Visioni

Addio al poeta e regista Simone Carella

Gianfranco Capitta

Morto a 70 anni il grande protagonista col Beat 72 della scena d'avanguardia degli anni Settanta. Dalle prime apparizioni di Carmelo Bene alla ripresa dei balletti futuristi. In quello spazio sprofondato l'esordio di De Berardinis, Perlini, Varetto

Rubriche

Sul freddo

Giuseppe Caliceti

«Arriva perché non sa dove andare e allora ogni tanto viene anche qui». «Può essere come un signore con la barba bianca, la barba ghiacciata, come un Babbo natale»