closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 29.05.2021

Due operai pavesi sono morti orrendamente per asfissia mentre erano al lavoro nella loro fabbrica. L’Inail: nei primi quattro mesi dell’anno già 306 vittime, il 9,3% in più rispetto al 2020. Migliaia i feriti e aumentano anche le denunce di malattie professionali

Europa

Vaccino Pfizer ai ragazzi, ma mezzo mondo resta senza

Andrea Capocci

Ok dell’Ema per la fascia d’età 12-15 anni: alta efficacia e poche reazioni avverse. L’Oms però chiede ai governi di non vaccinare i più giovani, che rischiano poco dal Covid-19: ora è più importante allargare la campagna vaccinale ai paesi poveri rimasti senza dosi, accaparrate dai paesi ricchi come l’Italia

Italia

Il virus rallenta ancora. Tre regioni in zona bianca

Andrea Capocci

Continua la frenata del virus. Rt a 0,72, respirano i reparti ospedalieri. Da lunedì Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia non avranno più restrizioni delle attività. Tra le varianti in circolazione, aumenta l’incidenza della brasiliana ma le altre sono sotto controllo. Annuncio di Figliuolo: dal 3 giugno tutti gli italiani con più di dodici anni potranno prenotare la vaccinazione.

Lascito Brexit, respinti oltre 3mila cittadini europei

Leonardo Clausi

Dopo lo scalpore suscitato dagli scoop giornalistici sulle detenzioni di specchiati cittadini come se fossero turpi malfattori, il ministero dalla deportazione facile - gli Interni a guida di Priti Patel - è sceso a più miti consigli e ha concesso la possibilità di rilascio su cauzione fin quando non si renda disponibile un posto su un volo di ritorno

In Tunisia è tornata la Palestina

Arianna Poletti

Prime pagine e piazze contro i raid israeliani su Gaza. Ripensando alle bombe che ferirono Tunisi nel 1985. «Una questione di memoria» anche per i più giovani. E nessuno provi a «normalizzare»

Cultura

Bérengère Cournut, la magia nell’anima del mondo di ghiaccio

Guido Caldiron

Parla l’autrice del romanzo «Di pietra e d’osso», edito da Neri Pozza. La giovane Uqsuralik che dialoga con i giganti e gli animali racconta la cultura Inuit nell’Artico. «Ho scelto una giovane donna come protagonista perché in lei, un po’ come accade per gli sciamani, emerge l’ambito privilegiato di incontro tra il mondo terrestre e quello spirituale». «Il pericolo e la bellezza sono permanenti. Anche per questo la presenza di spiriti, soprannaturali, umani o animali è qualcosa che non si mette in discussione, che nessuno nega»

La forza magica di piante, fiori e radici

Andrea Di Salvo

Due albi sulla natura che raccontano gli intrecci fra mondo vegetale e immaginario umano: «Come gli alberi» di Maria Gianferrari, disegni di Felicita Sala e il visionario «Flower Power» di Olaf Hajek (entrambi Rizzoli Junior)

La prima persona di una donna alla ricerca di consapevolezza

Gianfranco Capitta

«Il filo di mezzogiorno», la nuova regia di Martone, si misura col testo di Goliarda Sapienza. in cui l’autrice restituisce in forma di diario il suo rapporto con lo psicanalista, i suoi tormenti, la sua solitudine. In scena Donatella Finocchiaro e Roberto De Francesco

Carla Fracci, l’omaggio della sua città

Francesca Pedroni

Nel foyer del Teatro alla Scala per l’ultimo saluto, i funerali oggi alla Basilica di San Marco. Il sindaco di Milano, le autorità, i colleghi, le giovani ballerine della Scuola, e poi ragazzi, persone di mezz’età, anziani, una fila che racconta un sentimento comune nelle diversità

Gaza, tregua fragile ma il conflitto rimane

Domenico Gallo

L’Onu ha approvato una inchiesta sulle violazioni dei diritti umani commesse dal 13 aprile in Israele, Gerusalemme est e nei Territori occupati. I Paesi europei contrari o astenuti

L'Ultima

Uomini che aiutano gli altri

Fabrizio Floris

La cooperazione italiana nasce negli anni ’60 sulle ali dell’entusiasmo. Ma con le logiche aziendali adottate nel frattempo svanisce il sogno di cambiare il mondo senza prendere il potere

Il silenzio delle innocenti

Enrico Caria

Al di là del singolo caso Ciro Grillo e relativa, timida, presa di posizione del babbo, quel che qua si pone è dilemma serio assai...

Borowczyk, Negulesco, Leroy

Carlo Avondola

Alla sua morte nel 2006, il New York Times definì Walerian Borowczyk «il regista di fama mondiale descritto a intermittenza come un genio o un pornografo, o meglio un genio a cui capitò anche di essere un pornografo»

Stanislaw Lem, viaggio nel pianeta del silenzio

Gennaro Serio

Nasceva nel 1921 un grande romanziere del Novecento; scrisse «Solaris», da cui Andrej Tarkovskij trasse il suo grandioso film, e fu autore sempre in bilico tra fantascienza e filosofia

Cult Fiction, fronte del porno

Domenico Sabino

Marialba Russo espone gli scatti delle locandine affisse sui muri negli anni ottanta, in una mostra a Prato

13, un grappolo di luce su pellicola

Matteo Boscarol

Esiste una sorta di connessione solare che attraversa una particolare zona periferica del cinema giapponese, quella dove cinema sperimentale, fotografia e arte documentaria si mescolano...

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.