closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 29.05.2016

Migliaia di disperati, decine di cadaveri e centinaia di bambini, anche soli, sono sbarcati ieri sulle coste pugliesi, calabresi e siciliane. I superstiti raccontano di un maxi naufragio avvenuto giovedì, con centinaia di dispersi. Siamo «in linea con l’anno scorso», assicura Alfano. Che però fa campagna elettorale e insiste con i rimpatri, i campi profughi in Africa e la linea interventista. Come se non bastasse

IL VOTO A SESTO

A Sestograd rischio ballottaggio

Riccardo Chiari

Nella roccaforte fedele alla linea Pci-Pds-Ds-Pd dal 1944 si è passati dai fasti delle comunali di due stagioni fa al flop odierno del partito tricolore. Lo dicono i sondaggi

Politica

C’è anche una sinistra contro la sinistra. Trozkisti in città

d.p.

Ferrando: «Non vogliamo governare il sistema, vogliamo rovesciarlo. Controllo pubblico su tutti servizi privatizzati o esternalizzati, assunzione di tutti i lavoratori precari delle amministrazioni locali, abolizione di ogni finanziamento pubblico alla scuola privata o alla sanità privata»

Muhlbauer c’è, contro i candidati fotocopia

Luca Fazio

Parla il capolista Milano in Comune: «Nei movimenti c’è delusione per l’epilogo desolante della giunta Pisapia. Ma astenersi significa consegnare la città a Salvini o al Pd di Sala»

Lella Costa, «una città rinata muovendosi dal basso»

Antonello Catacchio

L'attrice milanese e l'esperienza della giunta Pisapia: «L’amministrazione non ha fatto molto? Ci si dimentica che la destra ha lasciato il baratro nelle casse, debiti a cui non potevi sottrarti. Credo sia stato compiuto un miracolo»

Milano si piace ma non sogna più

Luca Fazio

Diminuisce lo scarto tra Sala (54,1%) e Parisi (45,9%). La città ha riacquistato coscienza della propria bellezza, ma i milanesi che 5 anni fa ballavano in piazza ora seguono annoiati la sfida di palazzo Marino

Europa

Putin e Tsipras a tutto gas

Teodoro Andreadis Synghellakis

Il vertice che consolida un’alleanza sempre più strategica. E stavolta la Ue non reagisce. Per il premier greco l’energia deve essere «un ponte e non causa di conflitti». Sit-in di protesta a piazza Syntagma sui diritti lgbt violati da Mosca

IL GIRONE FUCILIERE

Il ritorno del «nostro ragazzo»

Matteo Miavaldi

Il fuciliere Salvatore Girone accolto a Ciampino. Ed è subito silenzio stampa. La «gioia» di Renzi, l’abbraccio di Pinotti e Gentiloni. Intesa di buon senso: l’autorità giuridica sui due marò resta indiana

Internazionale

Il ritorno a Kiev di Nadia insidia Poroshenko

Simone Pieranni

Si dice che Nadia potrebbe uscire dal partito di Tymoshenko creandone uno tutto suo, composto dai suoi amici «patrioti», ovvero quello che rimane della destra più estrema che dopo un primo momento di vera rivolta popolare, ha saputo mettere mani ed elmetti sulla Maidan

Fallujah vicina alla liberazione ma a Baghdad riesplode la rabbia

Chiara Cruciati

Esercito governativo, milizie sciite e combattenti sunniti hanno circondato la città. 500 famiglie riescono a fuggire ma 50mila civili restano ostaggio dell'Isis. Ancora proteste nella capitale: ai ramoscelli d'ulivo la polizia risponde con i gas

Plan Condor, condannato Bignone

Geraldina Colotti

Sentenza storica: 20 anni al presidente golpista per 100 sparizioni di militanti di sinistra. È la prima volta che la giustizia prova i delitti della rete - a guida Cia - latinoamericana con cui i golpisti si scambiavano «favori» criminali

Ultimi vennero i polacchi

Valentina Pisanty

Già accusato di lesa nazione, Jan Tomasz Gross documenta, con Irena Grudzinska Gross, i saccheggi dei lager e le vessazioni sugli ebrei da parte di una popolazione anch'essa vittima dei tedeschi: «Un raccolto d'oro», Einaudi

Honour, trances notturne insieme a Canova

CARL BRANDON STREHLKE

Interprete sommo del Neoclassicismo, ha animato gli studi con rara essenzialità, allargando a Oriente lo spettro degli oggetti. Civiltà e pettegolezzo, con il compagno John Fleming