closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.11.2019

Profitti stellari e slalom fiscali dei giganti del web per aggirare le tasse nei paesi in cui operano. Secondo Mediobanca dal 2014 elusi 74 miliardi grazie a imposte agevolate e fuga nei paradisi fiscali. In Italia il fatturato è di 2,4 miliardi a fronte di 64 milioni di euro versati

Economia

Segnali di pace Mittal-ex Ilva, ma resta il recesso

red. eco.

Rinviata - in attesa di un accordo col governo - al 20 dicembre l'udienza al tribunale di Milano sul ricorso dei commissari. Clima positivo fra gli avvocati. Morselli garantisce: normale funzionamento degli impianti e la continuità produttiva

Italia

Domani torna in piazza la green generation

Giansandro Merli

I Fridays For Future verso il quarto sciopero globale per il clima. Manifestazioni in 130 Paesi. Ieri a Roma protesta contro l’Eni. Con lo slogan «Block the planet» i giovani spingono la protesta oltre i cortei

Internazionale

«Il femminicidio è un crimine di Stato»

Marta Facchini

In Argentina, dal primo gennaio al 31 ottobre 2019, sono state uccise 229 donne. Una ogni 32 ore. Tra loro, ci sono 44 bambine e adolescenti. A significare che ogni settimana è assassinata una ragazza che non ha ancora compiuto diciotto anni

Cultura

Quell’insaziabile curiosità per il mondo

Claudio Vercelli

«L’intellettuale antifascista» di Angelo d’Orsi, per Neri Pozza. La biografia dell’intellettuale torinese assassinato dai nazifascisti nel 1944 a soli trentacinque anni. La sua figura emerge come una sorta di filo conduttore, sul quale misurare le idee e il sistema di valori che un nutrito gruppo giovanile trasferisce in consapevolezza politica. Il ritratto di una generazione che si forma e cresce intorno alla casa editrice Einaudi. I nomi sono tanti: tra di essi Carlo Levi, Massimo Mila, Vittorio Foa, Cesare Pavese, lo stesso Bobbio

Palestina, lo sguardo decolonizzato

Chiara Cruciati

Una rassegna all'Accademia di belle arti di Napoli, a cura di Pino Grimaldi e Enrica D’Aguanno e una tavola rotonda: un viaggio a colori nel design tra mappe e ricami tradizionali

Visioni

Dettagli inquietanti di un passato che ritorna

Silvana Silvestri

«Mientras dure la guerra» di Alejandro Amenabar, l’attualità dell’ascesa al potere di Franco in Spagna. Nella sezione Onde, «Sofà» di Bruno Safadi e «Yesterday there Were Strange Things in the Sky» di Bruno Risas

Rubriche

Sui pesci nello stagno

Giuseppe Caliceti

«Ci vedono ma non hanno paura perché sono insieme, sono tutti quanti insieme e allora noi non facciamo paura a loro anche se siamo più grandi»

Telegram chiude i rubinetti all’Isis resuscitato

Arturo Di Corinto

Sono 26mila gli account della propaganda islamica radicale chiusi da Europol in quattro giorni con la collaborazione di Telegram, Google, Twitter e Instagram. Ma gli investigatori vogliono più poteri

Commenti

I proprietari di tutto, anche dei partiti

Tommaso Nencioni

Affinché si possa parlare di una vera democrazia, non sarebbe meglio limitare il finanziamento privato ai partiti, anziché quello pubblico? Porre un severo tetto di spesa alle donazioni private, e specialmente per le campagne elettorali, potrebbe essere un buon modo per ridare credibilità alla politica, assieme ad un ritorno al finanziamento pubblico condizionato da una piena trasparenza

MIGRANTI

Contro un popolo, il genocidio dell’Europa

Ginevra Bompiani

L’Ue, gli Stati membri, i ministri e i capi di governo sono colpevoli genocidio preterintenzionale nei confronti dei migranti in fuga. Non obbediscono agli ordini di qualcuno; obbediscono piuttosto agli ordini di qualcosa: voti, profitto

«Alluvioni causate dal Mediterraneo troppo caldo»

Daniela Passeri

Intervista a Riccardo Valentini, direttore del Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici: «Il fenomeno delle precipitazioni intense è distribuito a macchia di leopardo, con effetti estremi imprevedibili e territori che saranno esposti a piogge torrenziali e a lunghi periodi di siccità»

Norvegia, l’ecologia che respira petrolio

Piergiorgio Pescali

Il paese che è primo in tutti gli indici di sviluppo umano e sostenibile si basa sul petrolio, una contraddizione che interroga e sprona gli ecologisti norvegesi

L’albicocco, un maestro per l’umanità

Teodoro Margarita

Riflessioni a partire da una lezione del neurobiologo vegetale Stefano Mancuso sulla sorprendente intelligenza delle piante che ci sopravviveranno, mentre l’homo sapiens fa di tutto per estinguersi

Crowdfunding per la ricerca sul glifosato

Emanuele Giordana

Un progetto pilota dell’Istituto Ramazzini ha dimostrato alterazioni del patrimonio genetico nei topi. Al via una raccolta di fondi per proseguire