closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.11.2015

Con un lungo minuto di silenzio Parigi ha reso omaggio alle 130 vittime dell’attacco terroristico del 13 novembre. «Uccisi in nome di una causa folle e di un dio tradito» ha detto Hollande nel suo discorso alla cerimonia ufficiale: «Saremo spietati». E tra Russia e Turchia è guerra di nervi. Erdogan: «Putin gioca col fuoco»

Politica

Fassina: «Io ci sono, per Roma

Daniela Preziosi

A Ostia il deputato di Sinistra italiana apre la sua corsa per il Campidoglio. «Non sarò un candidato di partito», dice. Ma rovescia lo slogan di Marino: «È politica». Ieri mattina un primo incontro con l'ex sindaco

Uberizzazione o libertà: le ambiguità del ministro Poletti sul lavoro

Roberto Ciccarelli

Perché i sindacati non devono sottovalutare il ministro filosofo: «Un contratto di lavoro che non abbia come unico riferimento l'ora di lavoro ma la misura dell'apporto dell'opera. L'ora/lavoro è un attrezzo vecchio che non permette l'innovazione». Oggi, nell'economia on demand, significa lavorare a chiamata come nella multinazionale Uber o con le tutele universali, una riforma delle pensioni, del fisco e del Welfare

Europa

La Marsigliese triste di Parigi

Anna Maria Merlo

Cerimonia solenne e sobria agli Invalides in omaggio alle vittime del 13 novembre. Hollande designa il nemico "orda di assassini" di un "Dio tradito" e invita i giovani, la generazione colpita, a "combattere" dopo la "terribile iniziazione". Fabius conferma la svolta: nel "coordinamento" ci sarà anche l'esercito siriano. Quali conseguenze degli attentati sul voto delle regionali, il 6 e 13 dicembre?

Cop21, Parigi in tilt, in arrivo 140 capi di stato e governo

Anna Maria Merlo

Parigi in tilt, la Prefettura invita a restare a casa domenica e lunedi'. Proibite le manifestazioni, ma alcune organizzazioni sfidano lo stato d'emergenza e invitano a formare una "catena umana" in bld Voltaire. Numerose perquisizioni tra i militanti ambientalisti

Il presidente greco Pavlòpulos: «Turchia complice degli scafisti»

Teodoro Andreadis Synghellakis

Due giorni di visita ufficiale in Italia. Nell'incontro con la stampa il presidente greco Prokopis Pavlòpulos avverte: «Ankara non controlla seriamente i profughi, deve adeguarsi alle regole europee.» L’austerity? «Bisogna rilanciare il welfare, sostenere gli investimenti e soprattutto ristrutturare il debito ellenico»

Commenti

Bangui prima di Roma

Giorgio Nebbia

Come salvare il grande lago Chad: negli anni ’60 di 25mila km quadrati, oggi ridotto a 2500. I paesi che condividono il lago e la Repubblica Centroafricana lavorano insieme per evitare il rischio della sua scomparsa

Guerra all’Is, Italia alla finestra

Riccardo Chiari

Palazzo Chigi lancia l'input, i ministri raccolgono. Roberta Pinotti: "Non si è mai parlato dell'estensione alla Siria della nostra missione". E Paolo Gentiloni puntualizza: "Noi abbiamo già più di 5.000 militari impegnati all'estero. Siamo il principale paese europeo in Iraq".

I raid non impensieriscono l’Isis

Chiara Cruciati

A un anno dall’inizio delle operazioni Usa in Siria (3mila bombardamenti) lo Stato Islamico resta - più o meno - dov’era. Va meglio a Mosca che ha dalla sua l’esercito governativo e i servizi segreti di Damasco. Le truppe di Assad sono avanzate a nord e al centro

Erdogan e Putin, il grande gelo

Giuseppe Acconcia

Ankara: «Non giocate con il fuoco». Mosca: stop alla libera circolazione dei cittadini turchi in territorio russo

Attentato in moschea a Dhaka. Site: «Opera di Daesh»

Matteo Miavaldi

Secondo Dhaka, l’ondata di attentati che scuote il paese da almeno due anni e che ha colpito intellettuali, progressisti, blogger, cooperanti e missionari, ha a che vedere col processo per crimini di guerra aperto dall’amministrazione dell’Awami League nel 2012

Cultura

Il fascino della metrica

Donatello Santarone

«I confini della poesia» di Franco Fortini per Castelvecchi: nuovamente proposte due conferenze sulla natura «non letteraria della letteratura»

Il colore romantico della Giovine Italia

Arianna Di Genova

Alle Gallerie d'Italia di Milano, una mostra di ampio respiro dedicata a Francesco Hayez, a cura di Fernando Mazzocca. Fu lui l'artista amato da Mazzini, che incarnò gli ideali dei patrioti con i suoi dipinti civili e storici

Una tranquilla estate criminale

Benedetto Vecchi

«Per tutto l’oro del mondo» di Massimo Carlotto per le edizioni e/o. Feroci rapine indigene nel declino del nordest mentre le ronde contro i migranti servono a fare il pieno di voti

Partitura corale per Shakespeare

Mariateresa Surianello

Marcido Marcidojs e Famosa Mimosa con «AmletOne!» portano in scena una variazione sull’opera del Bardo

Apparenti evasioni

Gabriele Rizza

Iltesto dell'austriaco Thomas Bernard viene ripreso a 15 anni di distanza in un allestimento per la regia di Federico Tiezzi con gli stessi intrpreti, Sandro Lombardi e Massimo Verdastro

La moda e l’ossessione della rete

Michele Ciavarella

Nei tempi dell'invasione digitale anche le grandi maison e i creativi devono fare i conti con un mondo sempre più virtuale

Orgoglio di coppia

Gianfranco Capitta

Nel triplice ruolo di attore, regista e produttore, Luca Zingaretti porta in scena all’Argentina di Roma «The Pride», un testo dell’inglese Alexi Kaye Campbell. A ping pong fra epoche diverse, esplora temi intorno alla nostra identità e ai nostri diritti che il tempo ha man mano modificato

Addio a Luca De Filippo

Redazione

Morto a 67 anni dopo breve malattia l'attore e regista napoletano, erede del grande Eduardo

Alias

Pasolini, il sipario strappato

Aldo Colonna

Documenti top secret provenienti dagli archivi privati del CMC consentono di individuare il fulcro del complotto dell'assassinio dell'intellettuale

Dustur, fratelli costituenti

Giulio Vicinelli

Il film di Marco Santarelli riprende nel carcere Doza di Bologna il dibattito interculturale per una società ideale

La montagna magica

Thomas Martinelli

Il lungometraggio di animazione della regista romena Anca Damiian è il racconto di una vita contro dal Maggio francese all'Afghanistan

Le storie di Jason Blundell

Federico Ercole

Parla il direttore Treyarch della campagna in single-player e della modalità zombie di Call of Duty Black Ops 3

Fallout 4, sulla tomba del mondo

Federico Ercole

Arriva la nuova produzione di Bethesda, gioco di ruolo e d’azione che trasporta in un’America devastata dalla guerra nucleare

L’ultravista di Daniele Incalcaterra

Silvana Silvestri

Al festival Filmmaker di Milano in programma una personale del regista che ha svelato più di un lato oscuro del continente latinoamericano

Tutti salvati dagli zombie

Francesco Mazzetta

Esce Black Ops 3, nuovo capitolo della saga Call of Duty. Ambientazione lovecraftiana per il videogioco di Activision, dove l’escalation degli armamenti sulla terra porta all’ascesa di gruppi criminali

Il dio del metal, ecco i convertiti del rock

Guido Mariani

Seghe elettriche, effetti speciali truculenti, inni a Satana. Come si cambia, dal fondatore dei Metallica e dei Megadeth al vocalist degli Slayer. «È come se Gesù fosse sceso in terra e mi avesse abbracciato. Mi sono sentito a casa». Parola del chitarrista dei Korn