closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.11.2014

Beppe Grillo pretende l’espulsione dei due deputati 5Stelle Pinna e Artini, colpevoli, a suo dire, di non aver restituito parte dello stipendio. La rete benedice come sempre il volere del capo, ma sul web e in parlamento scoppia la rivolta. Con gli attivisti che contestano l’ex comico sotto la sua villa in Toscana. Altri 15 parlamentari sulla lista nera dei dissidenti

Lavoro

Cgil e Uil: «Il governo sta affossando il Belpaese»

Adriana Pollice

A Roma protesta al ministero delle Infrastrutture: in 5 anni nell’edilizia persi 800mila posti. L’attacco del leader Uil Barbagallo al governo. I lavoratori dell’edilizia in piazza in tutta Italia insieme a Cgil, Cisl e Uil: «No grandi opere ma cantieri sicuri». Camusso: faremo di tutto contro il Jobs act

Landini: “Il premier è fuori di testa”

An. Sci.

Il leader dei metalmeccanici agli operai siciliani: "Come si fa a sottovalutare un'astensione al 63%?". Sì alle trivellazioni Eni: con le tecnologie di oggi si può evitare l'impatto sull'ambiente. E intanto Squinzi si dice "soddisfattissimo" dal Jobs Act

L'INTERVISTA

Fassina: «Ora cambiamo l’Italicum»

Daniela Preziosi

«Jobs act, chi ci accusa di far male al Pd ha votato convinto o per disciplina? Se avessero tutti alzato la voce avremmo migliorato la legge». «Il governo Letta aveva dei limiti, ma ha resistito alle pressioni sull’art.18». «Renzi non è consapevole dei voti che perdiamo nel nostro popolo»

Quirinale e Nazareno, Renzi resta senza reti

Andrea Colombo

Percorso a ostacoli per il premier, tra riforme e elezione del nuovo capo dello stato. Berlusconi ripete che il patto tiene, ma sull'Italicum l'intesa non c'è. E Fitto chiama a raccolta le sue truppe: ieri iniziativa pubblica a Roma

Rivolta contro le espulsioni

Giuliano Santoro

Cacciati i deputati Pinna e Artini: «Non hanno restituito lo stipendio». Ma gli attivisti si ribellano

ISTRUZIONE

Scuola, il giallo degli altri precari da assumere

Roberto Ciccarelli

Caos dopo la sentenza della Corte di giustizia Ue: sono 15 mila oppure 100 mila in più? La prima tesi è sostenuta dal ministro dell’Istruzione Giannini, la seconda dai sindacati che contemplano anche il personale Ata escluso dalle 148 mila assunzioni previste nel piano Renzi

Editoriale

Sfratti a Milano, incendio ad arte

Marco Pitzen

A fronte di un emergenza conclamata con centinaia di sfratti eseguiti in città, i diecimila alloggi sfitti sono una contraddizione troppo stridente per non denunciare precise responsabilità delle istituzioni a tutti livelli

I conti sbagliati dell’Unione europea

Andrea Baranes

Due Europe si confrontano: quella dell’austerità, e un’altra sociale. L’unica via possibile è ribaltare l’egemonia della prima a favore della seconda

La cultura rimane al palo

Carlo Testini

Nonostante l’impegno dei ministri Bray e Franceschini, il trend è negativo E con i tagli a Regioni e Comuni arriveranno nuove sforbiciate

La vera sfida: lavorare e produrre

Leopoldo Nascia

Il piano del lavoro di Sbilanciamoci ha come obiettivo quello di aumentare il benessere della società e delle persone: più servizi pubblici, cittadini non consumatori

VIENNA

L’Opec: no tagli alla produzione di petrolio

Michele Giorgio

Nonostante il crollo del prezzo al barile che arriva a 68 dollari. L’Arabia saudita non cede: non scenderà sotto i 30 milioni di barili al giorno la produzione di greggio dei 12 Paesi dell’Opec. Per frenare gli Stati uniti sullo Shale Oil e prosciugare le casse dell’Iran

Cultura

Anonymous, il ghigno virale dell’hacktivismo

Daniele Pizio

Un’intervista con l’antropologa statunitense, autrice di una importante analisi storica e sociale sugli hacker di «Anonymous» da poco pubblicata da Verso. Dalle prime azioni in Rete fatte per divertimento all’evoluzione politica a fianco dei movimenti sociali

Una libertà in rotta con il libero mercato

Alessandra Pigliaru

«Femminismo e neoliberalismo», un volume collettivo per Ediesse. Una discussione a più voci sul rapporto tra «la nuova ragione del mondo» e il pensiero della differenza

Verso l’Eldorado dei cuori tenebra

Giovanna Branca

«Jauja» dell’argentino Lisandro Alonso - protagonista Viggo Mortensen - inaugura stasera a Milano la ventiduesima edizione del FilmMakerFest, Un film che il regista immerge in una dimensione quasi western nella Patagonia di metà '800

Certi piccolissimi crimini

Giona A. Nazzaro

Dal Belgio arriva nelle sale Cub-Piccole prede, promettente esordio horror di Jonas Govaerts, sorta di romanzo di formazione al contrario protagonisti un gruppo di ragazzini