closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.10.2015

Il Consiglio di Stato boccia le trascrizioni delle nozze omosessuali nei comuni di Roma e di molte altre città. Alfano, che aveva impugnato i registri delle unioni civili, canta vittoria. Ma sul banco degli imputati è l’assenza di una legge nazionale che garantisca i diritti di tutte le coppie. Il ddl Cirinnà è rimasto finora al palo, ostaggio proprio del partito del ministro degli interni

Italia

Contro la sentenza del Consiglio di Stato pronto il ricorso a Strasburgo

Luca Fazio

Il ministro Angelino Alfano canta vittoria per la sentenza che annulla la trascrizione dei matrimoni celebrati all'estero tra persone dello stesso sesso. Sono decine i Comuni italiani che così facendo hanno cercato di supplire alla mancanza di una legge sulle unioni civili. Le associazioni presenteranno ricorso alla Corte europea dei diritti umani, mentre il Parlamento (e il governo Renzi) ancora una volta sono chiamati a legiferare per rimanere al passo con la storia

Lavoro

Contratti pubblici, sindacati pronti allo sciopero

Antonio Sciotto

Cgil, Cisl e Uil chiedono un aumento di 150 euro: "No alla mancia di 8 euro". I dipendenti del Tesoro in piazza sotto l'ufficio di Padoan. Sul caso Orlandi c’è la richiesta di «verifica», ma il Pd stoppa il sottosegretario Zanetti. Pensioni, il ministro del Lavoro rinvia l'uscita "flessibile" al 2016

Editoriale

La «barca» italiana non va, ripresa lenta, crescita nulla

Pierluigi Ciocca

I problemi economici del nostro paese sono antichi e strutturali. Aggravati da un ciclo europeo segnato dalla politica tedesca avallata dalla Bce. Produttività, occupazione, investimenti, competitività: tutta l’attività economica nell’ultimo decennio è precipitata in un abisso. Purtroppo, le scelte del governo Renzi non invertono la rotta ma anzi seguono le stesse ricette di Monti e Letta

Economia

Svimez, il segno più della crescita nel Sud sempre più povero

Roberto Ciccarelli

Rapporto sull’economia del Mezzogiorno: aumenta la povertà, crollano i redditi. Renzi vede il piccolo segno più del Pil, ma non il boom delle diseguaglianze. Sindacati e industriali si chiedono: dov'è finito il "master plan" per il Sud promesso dal premier in agosto? Nella legge di stabilità non c'è traccia

Europa

Rifugiati: verso più flessibilità del Fiscal Compact

Anna Maria Merlo

Juncker promette "caso per caso" briglie più lunghe sui conti pubblici, come richiesto da Italia, Austria e Belgio. Ma critica gli stati, che frenano sull'accoglienza e non mantengono le promesse. L'Europa rischia "un terremoto politico" per Donald Tusk.

SPAGNA

Verso la repubblica catalana

Luca Tancredi Barone

La risoluzione che impegna il «Parlament» a leggi indipendentiste. Rajoy: «Mai». Sul partito di Mas si sta scatenando una «biblica» tempesta giudiziaria

Internazionale

Obama provoca, Cina «furiosa»

Simone Pieranni

Una nave da guerra americana «sfila» a meno di 12 miglia dalle isole Spratly rivendicate da Pechino e altri paesi asiatici. Secondo il ministero della difesa cinese si tratta di un atto «illegale» e una «minaccia alla sovranità»

Il Pentagono: mandare truppe in Medio Oriente

Chiara Cruciati

La sicurezza Usa consiglia ad Obama di mandare unità speciali sui fronti siriano e iracheno, per rispondere al ruolo russo. Anche l'Iran manderà altri generali per garantirsi il dopoguerra

In Yemen vince solo al Qaeda

Chiara Cruciati

I qaedisti controllano due province a sud e imperversano nella città di Aden. Il governo tenta di negoziare, ma fallisce. Questo il risultato dell'aggressione militare saudita al paese

Allarme in Israele, calano le esportazioni di armi

Michele Giorgio

Le vendite sono scese da 7,5 miliardi di dollari del 2012, a 6,5 miliardi nel 2013 e a 5,5 miliardi del 2014. Quest'anno non si andrà oltre i 4,4 miliardi di dollari. Israele comunque resta tra i primi 10 Paesi esportatori di armi

Se l’inferno bussa alla porta

Claudio Corvino

La festa di Halloween, con le sue processioni adolescenziali e i travestimenti che richiamano il «mondo di sotto», non è così lontana da alcune tradizioni italiane che, in ogni regione, occupano la scena sociale nel periodo dei Morti

Il reliquiario del tempo

Valentina Porcheddu

«La Forza delle Rovine» a Palazzo Altemps di Roma, fino al 31 gennaio 2016. Il disfacimento, il fascino dei «residui» e l'incalzare drammatico della Storia con guerre e macerie

La merce rara dell’abbondanza

Piero Bevilacqua

Il workalcholic e lo tsunami di beni e servizi che inonda le società fanno parte dell’incubo sopraggiunto dopo il sogno di Lord Keynes su una riduzione dell’orario di lavoro. Un sentiero di lettura sulla crescita delle disuguaglianze sociali

Visioni

Quella ragazza è troppo speciale

Cristina Piccino

In sala il 29 ottobre, «Tutto può accadere a Broadway», ritorno alla regia di Peter Bogdanovich. Una commedia di equivoci e gag, omaggio all’epoca d’oro di Hollywood

I ribelli dell’underground

Luca Pakarov

Esce «Codec_015», il sesto album dei Drunken Butterfly: «Il nostro paese è in coma vegetativo. Non c'è alcuna volontà di crescere»

Pat Thomas e lo swing del Ghana

Gianluca Diana

L'artista africana sarà ospite domani, insieme alla sua Kwashibu Area Band, di Afropolitan una striscia di appuntamenti all'interno del cartellone di Romaeuropa

L'Ultima

Indonesia, l’anno proibito

Emanuele Giordana

Sotto il diktat del governo del presidente Jokowi gli organizzatori della più nota manifestazione culturale indonesiana, l’Ubud Festival, costretti a cancellare la sessione prevista per il 29 ottobre sulla repressione anticomunista del 1965 e anche la proiezione del film candidato all’Oscar «The Look of Silence» di Joshua Oppenheimer. Sequestrate anche riviste e libri sull’argomento. Dopo 50 anni il massacro di un milione di comunisti resta un tabù senza memoria