closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.07.2016

Papa Francesco a Cracovia per la giornata mondiale della gioventù usa parole chiare sugli ultimi attentati: «Non c’è guerra di religione ma di interessi, per i soldi, per il dominio dei popoli», mentre in Francia la destra attacca il governo sulla sicurezza e in Germania i democristiani propongono la Guardia nazionale

Mattarella: «Referendum, un voto consapevole»

Daniela Preziosi

Il capo dello stato: sulla data dibattito surreale come i Pokemon. Il grillino Toninelli all’attacco del capo dello stato, poi la retromarcia. Lui: inaccettabili campagne di insulti e livore contro un avversario politicoSembra che il demone della violenza si sia di nuovo diffuso in Europa, l’Italia non entri nell’età dell’ansia

Ora sulla Rai è fuoco amico

Andrea Colombo

Per gli stipendi d’oro anche dalla maggioranza critiche ai vertici dell’azienda. Che si difendono come possono. Campo Dall’Orto: «Guadagno come chi mi ha preceduto». Maggioni: «E’ il mercato»

Maxi sequestro a Ostia: sigilli al porto e a diversi lidi

red.

Il potente imprenditore nel mirino del fisco: patrimonio sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati. Ma l'accusa è anche di essere vicino ad ambienti criminali, e di essere coinvolto in fatti di corruzione per l'ampliamento dello scalo turistico. Era già indagato per Mafia capitale

Parigi: «Garantire lo stato di diritto»

Anna Maria Merlo

La destra - Sarkozy in testa - è partita all’attacco, contro la giustizia «lassista» in seguito all’assassinio dell’abate e la supposta leggerezza del giudice delle libertà

Deficit, annullate le multe a Spagna e Portogallo

Goffredo Adinolfi

La Commissione Ue concede flessibilità ma in cambio di "misure più efficaci". Lisbona dovrà mettersi in riga entro quest’anno, Madrid ha tempo fino al 2018. Saranno aumentati i controlli

Spagna, «il caso Bódalo è un attacco politico»

Davide Angelilli

Nestor Salvador, dirigente del Sindacato andaluso dei lavoratori. Dalle occupazioni rurali alla costruzione «del cambio», «siamo «un’organizzazione di sinistra, andalusista e femminista»

DEMOCRATICI

Il giorno dei Clinton

Giulia D'Agnolo Vallan

La prima donna candidata alla presidenza degli Usa, Sanders chiede di sospendere il voto per nominarla all’unanimità

Le reclute scomparse nelle mani dello Stato

Chiara Cruciati

Le famiglie di centinaia di soldati accampate davanti al carcere chiedono di sapere cosa ne è di figli, nipoti, mariti. Lavori in corso per un nuovo tribunale che ospiti il maxi processo. Ancora purghe: spiccati altri 47 mandati d’arresto contro giornalisti

Demolite 12 case a Qalandiya, erano «abusive» per l’occupante israeliano

Michele Giorgio

I bulldozer israeliani hanno abbattuto abitazioni costruite a ridosso del Muro lasciando più di venti famiglie senza un tetto. E' vertiginoso l'aumento delle demolizioni di case palestinesi, con il pretesto della loro "illegalità". E nel frattempo le colonie israeliane, vietate dalle leggi internazionali, continuano ad espandersi

Cinque poliziotti con Regeni

Redazione

Dall'analisi dei tabulati sarebbe emerso che cinque poliziotti si trovavano negli stessi luoghi di scomparsa e ritrovamento di Giulio al Cairo

L'inchiesta

Est-Nato-Saud, triangolo delle armi

Chiara Cruciati

Cinquanta morti in un doppio attacco dell'Isis contro i kurdi a Qamishli, mentre un dossier rivela la vera via del terrore. La "rotta balcanica" attiva dal 2012 ha smerciato 1.2 miliardi di dollari poi arrivati a "ribelli" e islamisti

Cultura

Pia Pera, la regalità della scrittura

Alessandra Pigliaru

Scompare una scrittrice che aveva fatto del giardino e del colloquio con la natura le sue sponde, letterarie ed esistenziali. Giardiniera lei stessa, ha reso il tratto di campagna lucchese dove abitava da 15 anni, un angolo di ineguagliabile bellezza. Il suo ultimo romanzo, pubblicato per Ponte alle grazie, è «Al giardino ancora non l'ho detto»

L’ambiguità del terrore

Ernesto Milanesi

Come uscire dall’effetto domino dell’Isis? Un’intervista a Umberto Curi, autore del libro «I figli di Ares. Guerra infinita e terrorismo», per Castelvecchi. «La paura è fattore di disgregazione, ma anche la potente base su cui costruire nuovi assetti ordinati»

Pazze idee sull’isola

Fabiana Sargentini

L'estremo isolamento dalla terraferma concede alla mente di librarsi sentendosi finalmente senza orpelli o ancore