closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.05.2017

«Licenziare, sfruttare e malpagare il lavoro è anticostituzionale»: davanti a una folla di operai metalmeccanici dell’Ilva di Genova il papa pronuncia un discorso durissimo contro precariato e delocalizzazioni. «La dignità non è il reddito per tutti ma l’occupazione per tutti»

G7

G7, il pugno di Trump isola l’Europa

Chiara Cruciati

Il presidente Usa diserta la conferenza stampa finale di Gentiloni e vola a Sigonella: «Vogliamo la pace attraverso la forza». La Casa bianca travolta dagli scandali vuole salvare la propria narrativa su clima e migrazioni

Editoriale

G7, navigazione a vista e senza sonar

Tommaso Di Francesco

La flotta occidentale ha preso il largo. Verso dove non lo sappiamo. Quel che è peggio senza radar. Perché sarebbe bastato ai Sette grandi tendere solo l’orecchio verso l’altra parte del mare Mediterraneo

L’urlo di Accorinti in faccia ai leader del G7

Alfredo Marsala

Al teatro Antico il sindaco di Messina sale su una sedia e grida: «Trump, no war». E spiega: «Per un rappresentante istituzionale è privo di senso incontrare suoi colleghisenza mettere al centro dell’agenda questioni fondamentali»

VOUCHER

La trappola di Renzi sui voucher

Andrea Colombo

In commissione alla camera il ritorno sotto mentite spoglie dei buoni lavori passa con i voti determinanti di Forza Italia e Lega. Mdp contrario rischia di essere decisivo al senato, dove il segretario Pd vuole la fiducia per cercare l'incidente

LEGGE ELETTORALE

Berlusconi: manca poco alle elezioni

A. Fab.

Pronto l'incontro tra Pd e Forza Italia per dare il via al tentativo di approvare un modello simil-tedesco. Ma crescono le contrarietà tra i democratici. Oggi i grillini rientrano nella trattativa grazie a uno scontato sì del blog

Commenti

Il circo trumpiano che occulta la prossima guerra

Zvi Schuldiner

Il viaggio del presidente Usa tra Arabia saudita e Israele ha gettato le basi per un rafforzamento di alleanze in chiave anti-Iran. Lo pseudopacifismo (lotta all'Isis e accordo di pace tra israeliani e palestinesi) nasconde la guerra che verrà

Cultura

La trappola del feticcio

Arianna Di Genova

L'antropologo francese Jean-Loup Amselle è in Italia, ospite del festival «Dialoghi sull'uomo». Parlerà delle storie che raccontano le collezioni esposte, partendo dal suo libro «Il museo in scena», edito da Meltemi

CANNES 70

La verità per Polanski è nella sua messinscena

Cristina Piccino

In attesa stasera della Palma d’Oro, presentato fuori concorso «D’après une histoire vraie». Ispirato al libro di Dephine de Vigane, il film è sceneggiato con Olivier Assayas. Una scrittrice in crisi (Seigner) e la sua fan (Green), un perfetto gioco di ruolo

Rubriche

Un giorno sull’altipiano

Tommaso Nencioni

Da Pordenone ad Asiago, sul traguardo la spunta Pinot, visto quanto fatto in questi giorni, lo meritava più degli altri

Il partito unico? Una velleità. Insieme, tutti, su 10 obiettivi

Paolo Cento*

Bisogna mettere subito in campo una lista unica delle sinistre concorrente e autonoma dal Pd capace di coinvolgere nei processi decisionali programmatici e delle candidature le forze e i movimenti politici, le personalità che hanno attivato i comitati referendari, le tante liste territoriali che stanno animando le amministrazioni comunali

Alias Domenica

Io, figlio di “new normal”

Francesca Borrelli

«Il mondo spesso non ci nota, perciò Richard Ford ha fissato in un memoir le vite dei suoi genitori: «Tra loro», da Feltrinelli. Da qui, una intervista sui nessi tra la sua vita e i suoi romanzi

Nell’intransitività la scelta dei suoi versi anarchici

Pierluigi Pellini

Il corposo apparato e la traduzione – di fatto oscillante tra esiti memorabili e qualche tentazione cantabile – costituiscono il pregio maggiore dell’edizione Marsilio di tutte le «Poesie», la cui interpretazione metatestuale non esce, tuttavia, dal solco ermetico scavato da Valéry

Una versione postmoderna del novel americano

Paolo Simonetti

Ristampato da Einaudi senza apparati, «V» è l’esordio dello scrittore americano datato 1963: una occasione per ripercorrerne la distopica, contradittoria parabola

Wilson, un diario per fare anima

Viola Papetti

«L’Outsider» (1956) gli diede fama a 24 anni nella Londra dei «Giovani arrabbiati». Ora da Atlantide esce la sua autobiografia «Oltre i sogni»: dubbi esistenziali, letture...

Aristotelismo dai bolognesi a Dante

Mario Mancini

Una ricca silloge del Mulino a cura di Carla Casagrande e Gianfranco Fioravanti («La filosofia in Italia al tempo di Dante») ricostruisce l’epoca delle «disputazioni» universitarie

Il notariato laico, chiave dell’evoluzione dell’Italia

Francesco Stella

Prima di lasciarci, Ronald G. Witt è riuscito ad aggiornare il suo «The Two Latin Cultures» (2012), che ora esce per Viella con il titolo «L’eccezione italiana». È una sintesi di ricchezza informativa e di alto rilievo storiografico

Guston, l’uomo ipnagogico

Davide Racca

La figlia di Philip Guston sfaccetta la vita del padre in relazione ai suoi enigmatici «sogni»

Penck, concetto e magia nell’arte del vissuto

Jolanda Nigro Covre

Nato a Dresda nel ’39, aveva visto la sua città distrutta dalla guerra. Fra rifiuto dell’immagine e suo riemergere come simbolo primitivo, una poetica densamente tedesca

Monet, i «motivi» ci parlano

Jacopo Stoppa

Nel museo disegnato da Renzo Piano, la fondazione svizzera ha allestito un ottimo «focus» sulla fase mediana di Claude Monet, fra Liguria, corso della Senna, costa atlantica francese