closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.05.2014

È guerra aperta in Ucraina. Almeno cento le vittime, i civili nel terrore in fuga da Donetsk circondata dall’esercito. Il neoeletto presidente Poroshenko, oligarca del cioccolato, attacca con elicotteri e tank i «terroristi» delle regioni filorusse dell’est che si sono dichiarate indipendenti. Gli Usa approvano

Editoriale

Nelle urne un voto da ultima spiaggia

Guido Viale

Il record elettorale del Pd non è una vittoria sul populismo, Renzi non è meno populista di Grillo. E i voti per Syriza sono una spinta per coltivare il nucleo nascente di un’alternativa

POST-ELEZIONI

M5S, è rivolta contro Grillo

Carlo Lania

«Adesso basta con chi urla, spazio al dialogo». Dopo la batosta elettorale una seconda generazione di dissidenti si prepara a dare battaglia ai vertici del movimento

Politica

Renzi nel paese democristiano

Andrea Fabozzi

Marco Follini legge il paragone tra il rottamatore e la Balena Bianca anni ’50. Premier e segretario del partito come Fanfani, Matteo deve comporre interessi diversi, equilibrare innovazione e stabilità. Senza correre troppo

Rubriche

Europee, ecco chi ha perso tra tv e web

Vincenzo Vita

La dialettica tra tv e internet alle europee ha visto prevalere la prima. Ma fare politica senza twitter, mail e web è impensabile. Il problema è che la politica ormai è completamente identificata con l'immagine televisiva

Scuola

La scuola di Delrio

Giuseppe Caliceti, Graziano Delrio

Botta e risposta tra il "nostro" maestro e l'ex sindaco di Reggio Emilia sui progetti di Renzi sulla scuola

Per Clini a Roma nuova indagine per corruzione

Redazione

L'inchiesta coinvolge anche la moglie Martina Hauser ed altre 4-5 persone e verte su presunte provviste realizzate tramite progetti per centinaia di milioni realizzati in Cina e Montenegro

Rubriche

Strasburgo, fine corsa per le patrie galere?

Andrea Pugiotto

Dopo la sentenza Torreggiani sul sovraffollamento, l'Europa potrebbe concedere più tempo all'Italia per rendere meno "disumane" le sue carceri. Ma il rispetto della Costituzione è ancora lontano

Lavoro

Landini: “Sulla Fiat Renzi batta un colpo”

Maurizio Pagliassotti

La Fiom all'Unione industriale per discutere il piano Marchionne: pochi i dettagli, il governo convochi tutte le parti. I metalmeccanici chiedono di sapere di più su Cassino e Mirafiori: «Per ora vediamo solo cig»

Europa

Le Pen riunisce l’estrema destra

Guido Caldiron

La leader del Front National avvia le grandi manovre per la formazione del gruppo. Populisti spaccati. Impossibile l’alleanza con i «moderati» inglesi dell’Ukip. Nigel Farage punta a un accordo con i 5 Stelle che ha 21 eurodeputati. Per il momento nessuno vuole i neonazisti di Alba Dorata e Jobbik

Bygmalion pugnala la statua Ump

Anna Maria Merlo

Bygmalion, una società che organizza eventi, al centro di una truffa sui conti della campagna elettorale di Sarkozy nel 2012. Jean-François Copé, presidente dell'Ump, si dimette con tutta la direzione, sostituito da un triumvirato di tre ex primi ministri (Juppé, Fillon, Raffarin). Il Ps, suonato dalla sconfitta alle europee, non approfitta della situazione. Marine Le Pen accusa Sarkozy di aver "tradito la democrazia" e "rubato il risultato del primo turno" della presidenziale

Un continente diviso in due

Giulia Sbarigia

L’intellettuale «jugoslavo» analizza il voto con lo sguardo a Est, «senza più referenze culturali»

Bruxelles, prove tecniche di larghe intese

Anna Maria Merlo

Le prime scelte dopo il voto. L'asse franco-tedesco ha preso una batosta, Schulz cerca una maggioranza. Sulla carta Matteo Renzi ha maggior voce in capitolo

GRECIA

Ora per Tsipras la difficile sfida del governo

Dimitri Deliolanes

Paradossalmente, il 27% di Syriza è poco, viste le condizioni drammatiche in Grecia. Ora Tsipras deve riuscire a compiere l'ultimo passo, conquistare la maggioranza e governare la Grecia. Perché se Syriza vuole fermare il disastro sociale deve diventare il grande partito del popolo greco

Poroshenko sul carro armato

Giulietto Chiesa

Ricorda Eltsin che promise di liquidare la rivolta in Cecenia in 24 ore: ci vollero due anni e una seconda guerra ancora non conclusa

ISRAELE-PALESTINA-EUROPA

Habemus papam, non habemus pacem

Zvi Schuldiner

Nelle urne un voto da ultima spiaggia. Il record elettorale del Pd non è una vittoria sul populismo, Renzi non è meno populista di Grillo. I voti per Syriza sono una spinta per coltivare il nucleo nascente di un’alternativa

Cultura

Il lessico della trasformazione

Alessandra Pigliaru

«Genealogie del presente», un libro collettivo per Mimesis. Dalla «costituzione» alla «differenza», un lessico politico capace di indagare e cambiare lo status quo

La camminata dissidente

Arianna Di Genova

Nel libro «Politics Poetics» di Teresa Macrì, pubblicato da Postmedia, gli artisti Francis Alÿs e Jeremy Deller rappresentano, con le loro opere, una possibile scappatoia per rovesciare il mondo esistente

Così Sasa cuntava… Il cappellaio ribelle

Flaviano De Luca

Autore di canzoni, poeta-operaio, Gennaro Esposito è stato fra i raccontatori di una Storia collettiva di Napoli che affonda a piene mani nel sostrato della cultura orale partenopea

Raiz e Fausto Mesolella, lacrime punk

Stefano Crippa

Si intitola «Dago Red» il disco a quattro mani inciso dai due artisti, otto classici della tradizione napoletana contaminati con rock e pop, all'insegna della multiculturalità