closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.03.2015

Oggi la sinistra si riprende piazza del Popolo. Dopo i saluti romani dei fascioleghisti di Salvini, il leader della Fiom, Maurizio Landini, inaugura a Roma la coalizione sociale. Sul palco anche Susanna Camusso e tanti segretari della Cgil. Lavoratori, precari, studenti, associazioni manifestano contro la politica dell’uomo solo al comando

Lavoro

Nella fabbrica modello si muore sulle linee

Adriana Pollice

Luigi è deceduto dopo aver lavorato per due notti consecutive. Un infarto alla fine del turno. Il secondo decesso in un anno. Oggi sciopero contro lo straordinario: «Serve un terzo turno, così lavoreremo tutti»

RIFORME

La nuova-vecchia Rai

Micaela Bongi

Il cdm vara la riforma. Renzi; «Ora decida il parlamento, ma entro luglio». Con la governance che verrà «fuori partiti e correnti», assicura il premier. Ma la «svoltabuona» non si vede. Cda a 7 e ad con più poter

La Consob sospende l’Opas su Raiway

Redazione

La decisione in attesa di chiarimenti. L'amministratore delegato di Ei Towers: «Di sicuro non accetteremo una quota del 49% senza poteri di governance»

Gli irrisolti di Ingrao, irrisolti ancora oggi

Daniela Preziosi

Alla camera Tronti, Maria Luisa Boccia, Alberto Olivetti e Celeste Ingrao presentano il programma dei festeggiamenti. Non solo politica, anche la poesia e il cinema, il primo amore, abbandonato per l'irrompere della guerra di Spagna

Paesaggio toscano salvato

Ricardo Chiari

Via libera del consiglio regionale al piano elaborato dall'assessora e urbanista Anna Marson, che insieme al Mibac e allo stesso Enrico Rossi ha cancellato gli emendamenti cementificatori inseriti dal Pd locale. Ok anche di Sel e Rifondazione: "E' stato sconfitto il partito renziano".

Europa

Lubitz non avrebbe dovuto pilotare

Anna Maria Merlo

Il copilota era in congedo malattia. La polizia ha trovato il certificato medico stracciato al suo domicilio. Prendeva medicine contro la depressione, di cui soffriva da anni. La Lufthansa era al corrente? Il costo degli indennizzi potrebbe gonfiare. In Francia preoccupazioni per la sicurezza nucleare: 7 minuti prima dello schianto l'Airbus aveva sorvolato il porto militare nuclearizzato di Tolone e il sito di Caradache. Bruxelles "riflette" sull'obbligo della presenza permanente di due persone in cabina di pilotaggio. Le compagnie tedesche e austriache l'hanno già imposto.

Piano Juncker di 315 miliardi: dove sono i soldi?

Anna Maria Merlo

Per non toccare il totem del "rigore", per finanziare il Feis la Commissione cerca i soldi in programmi già esistenti (il programma di sostegno alla ricerca Horizon 2020 e il Meccanismo di interconnessione europea). L'Europarlamento non ci sta. Ma Bruxelles minaccia tagli a Erasmus e al programma Galileo. Gli stati hanno presentato 2mila progetti per 1300 miliardi, ma la Ue metterà al massimo 8 miliardi (più i 5 della Bei). Per il momento ci sono solo 2 miliardi, trovati nel bilancio Ue

«Fermate la colonizzazione di Gerusalemme Est»

Michele Giorgio

E' uno degli slogan che ieri 150 attivisti israeliani hanno scandito all'ingresso della Città Vecchia dove si fanno più intense le azioni del movimento dei coloni. Uno di loro racconta le crescenti difficoltà per coloro che in Israele si battono contro l'occupazione e per i diritti dei palestinesi

NIGERIA AL VOTO

I «convertiti» della democrazia nigeriana

Marco Boccitto

14 i candidati alle presidenziali, ma è sfida a due tra l’ex dittatore che odiava Fela Kuti e il «fortunato». 175 milioni di persone alle urne anche per rinnovare il parlamento del paese più popoloso d’Africa, alle prese con l’emergenza jihadista nel nord. Alla vigilia l’annuncio (sospetto) della vittoria sul Califfato da parte dell'esercito

Meglio il «processo di Tunisi»

Filippo Miraglia*, Walter Massa**

Una contromisura alla volontà dell’Italia e della Ue di delegare ai regimi africani il rispetto dei diritti

Cultura

La biblioteca batte l’analfabetismo

Arianna Di Genova

Parla Ana Maria Machado, fra le protagoniste della letteratura brasiliana presente alla Fiera del libro di Bologna. «Nel mio paese, il 98% dei ragazzi che frequenta la scuola può considerarsi un fenomeno recente»

Generazioni sempreverdi

Arianna Di Genova

Nel nome di Pippi Calzelunghe e Alice nel Paese delle meraviglie: le due ex bambine impertinenti sono diventate una coppia di arzille nonne senza età. Un giro fra gli stand della Fiera del libro per ragazzi alla scoperta di nuove eroine, bestiari fantastici, partigiani fra le montagne

Sirene molto conturbanti

Catarina Sobral

La illustratrice portoghese Catarina Sobral, cui Bologna dedica una mostra personale, racconta come nascono i suoi picturebook

Resistenza nel paese sempre inconciliato

Luca Pakarov

Vent’anni dopo i Csi diventano Post, senza Lindo Ferretti ma con la voce di Angela Baraldi e tornano il 25 aprile a Correggio per il loro nuovo «Breviario partigiano»

I pensieri clandestini

Stefano Crippa

Tornano i Modena City Ramblers con un album in cui reinterpretano pezzi di altre band e solisti. Stasera il tour fa tappa a Firenze

La moda come l’araba fenice

Michele Ciavarella

Cambia tutto ai vertici dei grandi marchi nel segno di una riorganizzazione delle aziende. Il 2015 si dimostra sempre più come l'anno delle grandi trasformazioni dopo la crisi

Alias

Le corrispondenze allegoriche

Bruno Di Marino

A Namur, cittadina belga, è stata inaugurata una mostra dal titolo «Facing Time» in cui Jan Fabre mette a confronto le sue opere con quelle dell’artista ottocentesco Felicien Rops

Il canto collettivo di Lavoratrici

Maria Grosso

Al festival Sguardi Altrove dedicato alla regia femminile, le donne mettono in scena nel film di Alessia Di Giovanni le forme di violenza eclatanti o sottili subite nel mondo del lavoro

Tutto il mondo in un oggetto

Michela Becchis

Alla Barbican di Londra, «Magnificent Obsessions»: riflessioni intorno alla pulsione del collezionista-artista, non per business ma per conoscenza di sé. Un tentativo di sconfinamento dal proprio corpo insieme al desiderio di controllare il tempo

La vita segreta dei segni

Gianfranco Marrone

Il centenario della nascita del semiologo, intellettuale e scrittore francese è l'occasione per rivisitare la sua figura in una giusta prospettiva critica, evitando dannose etichette

Le stanze delle meraviglie

Arianna Di Genova

Alla Barbican di Londra, la mostra «Magnificent Obsessions», che indaga sulla mania degli artisti di accumulare oggetti. Da Warhol a Hirst fino a Sugimoto e Martin Parr, frammenti e visioni di mondi a confronto

Frammenti contro la banalità

Tiziana Migliore

Un incontro con il semiologo Paolo Fabbri, che nel 1968 era presente al corso di Roland Barthes che si concluse con la pubblicazione di «S/Z».

Jan Fabre, «Sono un servo della bellezza»

Bruno Di Marino

Conversazione con l'artista in occasione della mostra allestita a Namur «Facing Time»: «Quello che mi accomuna a Rops non è il prodotto in sé, ma il modo di pensare l’arte. Ecco, credo che io e lui siamo accomunati da una forte energia»

Il Mes verso Atene

Matteo Bortolon

A quanto sembra la Troika non c’è più. Evaporata per effetto del governo di Syriza. Ma solo nominalmente